11 Dicembre 2017
[]
[]
[]
[]

news
percorso: Home > news > Dalle Sezioni
www.unvsliguria.it

La vela spezzina sorride a Trieste, Pekoranera da record

10-10-2017 16:44 - Dalle Sezioni
Sulla destra, Pekoranera in acque triestine (foto Archivio CDS)
Il Meteor targato Erix come Davide contro Golia. Bene Luicchio e Orlanda.

Golfo dei Poeti - E´ stata una Barcolana ricca di soddisfazioni spezzine. La tradizionale competizione velica autunnale in acque triestine ha visto infatti uomini e imbarcazioni del nostro golfo raccogliere risultati di prestigio. Partiamo dal piatto grosso, la Barcolana vera e propria, che domenica ha visto sfidarsi 2.101 natanti di varia categoria. Ecco, Pekoranera di Davide Sampiero (presta servizio presso il Comando VVF della Spezia) - a bordo con lui Cesare Boldrini e Sandro Giumelli, con i quali a settembre ha conquistato pure il ´tutti contro tutti´ della Match Race - si è piazzata al 247mo posto. Questo significa che Pekoranera - un´avventura targata Circolo Velico Erix (Lerici) - è stata la prima classificata tra le imbarcazioni di classe Meteor. Non solo: un Meteor mai si era piazzato così bene. E mai si era lasciato alle spalle un tal numero di avversari di differente classe. Almeno 1.800 natanti più grandi - più forti, per dna - che hanno dovuto guardare le spalle del fulmine lericino e del suo equipaggio griffato Erix. Già alla Barcolana 2015 la vela di Pekoranera era stata la migliore della classe Meteor, classificandosi al 361mo posto. "Davide Sampiero, dall´alto del suo notevole palmares, è sicuramente il nostro leader, la nostra punta di diamante, forse anche il nostro punto di riferimento. È capace di vincere quasi tutto, non solo con la sua velocissima Pekora Nera e il suo fortissimo equipaggio; è capace di strappare a un campione come Lorenzo Carloia, dopo ben sette anni di indiscusse vittorie, il prestigioso titolo nazionale di Match Race; è capace di vincere la Lei&Lui, ma anche la Barcolana nel 2015", ha scritto Biagio Pergola su Assometeor commentando l´exploit triestino.

E ancora, la ´Barcolana by night´ (riservata a monotipo, Meteor, J70 e Ufo 28) ha visto imporsi Elio Righetti (alla prima sortita triestina) della sezione vela della Lega navale spezzina, nocchiero del Meteor Luicchio (alla notturna Sampiero ha fatto quarto, settimo tra i Meteor invece Righetti nella competizione principale). E poi, tornando alla Barcolana da 2.100 e oltre barche a vela, va rimarcato, nella ´categoria 0´, l´ottimo secondo posto (15mo complessivo) di Roberto Zambelli su Orlanda, lo splendido Tp 52 che ha corso con i colori della Lega Navale della Spezia.

La vela spezzina non poteva omaggiare al meglio l´edizione 49 della Barcolana, un´edizione dei record, visto che così tanti partecipanti - 2.101, come detto - non c´erano mai stati. Vincitore assoluto? Spirit of Portopiccolo, dello Yacht club Portopiccolo.

CITTADELLASPEZIA.COM



Fonte: UNVS La Spezia La Spezia

[Realizzazione siti web www.sitoper.it]