20 Novembre 2017
[]
[]
[]
[]

news
percorso: Home > news > Dalle Sezioni
www.unvspiemontevalledaosta.it

Lo squadrone di atletica sugli scudi in Italia e all´Estero

06-11-2017 11:52 - Dalle Sezioni
DI GRANDE RILIEVO, DEL NOSTRO SOCIO TRAPIANTATO AD UN RENE ROBERTO CANTONI AI CAMPIONATI MONDIALI TRAPIANTATI DI MALAGA (CANTONI E´ IL PRIMO DA DINISTRA SUL PODIO)
Vinti ben otto titoli tricolori ai Campionati Italiani di Orvieto

Lo "squadrone" di atletica leggera della sezione "U,.Barozzi" è sempre sugli gli scudi, in Italia e non nolo.
Dal 7 al 9 luglio scorsi i nostri portacolori hanno ben figurato ai campionati italiani individuali che si sono tenuti ad Orvieto portando a casa ben otto titoli tricolori. Renzo Reggiani (SM 80) ha vinto tre medaglie d´oro nel lancio del martello, nel lancio del martellone e nel lancio del disco. Fabio Aina (SM 50) si è piazzato primo nella 5 km di marcia. Stesso prestigioso risultato nella medesima gara della categoria (SM 70) per Pasquale Palella. Tra gli SM 45, Gianluca Camaschella si è laureato campione d´Italia nei 100h e nei 400h. Infine, titolo italiano per Angelo Moiraghi (SM 65) nel lancio del martello. L´Unvs Novara si è poi messa in mostra anche al meeting internazionale settembrino di Bellinzona. In Svizzera il protagonista è stato Antonio Nacca, primo nei 1500 m nella categoria SM90 con il tempo di 10´37"44. Bruno Delmastro, che ha accompagnato proprio Nacca nella sua performance, ha comunque chiuso la sua fatica in 10´.37´´.22 tra gli SM 70.
Vittorie e medaglie in serie sono arrivate anche nelle gare del Gran Prix lanci. A Santhià Reggiani e Puleo hanno primeggiato nelle rispettive categorie sia nel martello sia nel disco. I due hanno vinto anche il campionato regionale individuale disputato a Borgaretto (To) gli scorsi 2 e 3 luglio: Reggiani ha primeggiato nel martello e Puleo nel disco. Ad Aosta (17 e 18 luglio) invece, in occasione dei campionati societari, i nostri Pinton, Armano, Reggiani, Minopoli, Nacca e Puleo si sono dimostrati in buone condizioni di forma senza però riuscire a qualificarsi per le finali nazionali di Montecassino.
f.p.

BOX ROBERTO CANTONI IRIDATO AI "World Transplant Games"
Quattro podi per il socio veterano Roberto Cantoni ai "World Transplant Games" disputati lo scorso luglio all´Estadio Ciutad di Malaga, in Spagna. Cantoni, 71 anni, delegato dell´Aned (Associazione Nazionale Emodializzati e Trapiantati) Novara, si è messo al collo 1 oro nel salto in lungo e tre argenti nel nuoto nella categoria degli ultrasettantenni.
Nel "lungo" l´atleta novarese ha anche fatto segnare il suo primato personale saltando ben 3,34 metri. Gli argenti, invece, sono arrivati in piscina, nei 200 e 400 stile libero e nei 100 dorso. Cantoni ha dunque contributo al ricco bottino della Nazionale Italiana Trapiantati che, guidata da Aned Onlus, ha portato a casa grazie alle prestazioni dei suoi 40 atleti in tutto 10 ori, 2 argenti e 12 bronzi nella rassegna iridata: «Sono particolarmente contento perché, nei 400 sl di nuoto, stavolta sono riuscito a battere l´avversario irlandese di 62 anni che mi aveva invece preceduto l´anno scorso. La gara infatti, è stata fatta accorpando le categorie ma non le classifiche. In ogni caso, i Campionati Mondiali dei trapiantati dimostrano che si può vivere bene, facendo sport, anche dopo il trapianto che, nel mio caso, ho avuto nel 2005 al rene».
f.b.


[Realizzazione siti web www.sitoper.it]