27 Luglio 2017
  • immagine di testa
  • immagine di testa
  • immagine di testa
  • immagine di testa


news
percorso: Home > news > Dalle Sezioni
www.unvspiemontevalledaosta.it

Presentato il premio "Atleta Novese e dirigente sportivo dell´anno"

10-07-2017 10:21 - Dalle Sezioni
museo del ciclismo

Nella sala del Palazzo Municipale di Novi Ligure si è tenuta la conferenza stampa di presentazione dell´edizione 2017 del premio "Atleta Novese dell´anno", esteso per la prima volta al "Dirigente sportivo novese dell´anno". La manifestazione è organizzata dall´U.N.V.S. (Unione Nazionale Veterani dello Sport) di Novi Ligure e proprio in merito a questo abbiamo ascoltato la voce di Giampiero Montecucco, responsabile dell´associazione.
«Oggi abbiamo presentato alla stampa i due bandi ovvero quello del Premio Dirigente Sportivo e Premio Atleta Novese dell´Anno, entrambi ci spiega Giampiero Montecucco sono organizzati da noi dell´Unione Nazionale Veterani dello Sport, sezione "Costante Girardengo" di Novi Ligure. Il premio all´atleta dell´anno è nato nel 1998 e quest´anno festeggia la ventesima edizione mentre il premio al Dirigente Sportivo è la novità assoluta di quest´anno».
Le modalità di partecipazione ai due premi sono piuttosto semplici «entro e non oltre il 29 ottobre dovranno essere inviate le candidature alla mail ufficiale dell´UNVS di Novi Ligure. Per il premio dell´atleta dell´anno l´apposita commissione valuterà e giudicherà le prestazioni agonistiche ottenute durante la stagione sportiva 2016/17 mentre per quanto riguarda il dirigente sportivo ci fa presente Giampiero Montecucco verranno valutati sempre dalla stessa commissione i meriti sportivi delle ultime cinque stagioni ovvero dal 2011/12 fino al 2016/17, la scelta di istituire anche un premio per il dirigente sportivo ci spiega il responsabile dell´U.N.V.S. di Novi Ligure è per riconoscere il grande lavoro che queste persone fanno spesso nell´ombra, ma che è fondamentale per ogni società sportiva».
A dicembre di quest´anno quindi la commissione apposita premierà le due categorie con un diploma che avrà impresso oltre al logo dell´U.N.V.S quello del C.O.N.I. e della Regione Piemonte.
La presentazione di questa mattina ha visto inoltre un momento molto emozionante, come ci racconta lo stesso Giampiero Montecucco «ci ha fatto enorme piacere la donazione da parte di Benito Gatti, ex ciclista svizzero e grande collezionista di cimeli del ciclismo, di un disco rarissimo stampato dalla "Gazzetta dello Sport" nel 1961 con le registrazioni originali della voce di Fausto Coppi, che verrà esposto nel Museo dei Campionissimi di Novi Ligure prosegue Montecucco un bellissimo omaggio per celebrare il grande campione novese di cui fra due anni ricorreranno i cent´anni dalla nascita». Ma chi può concorrere al premio di atleta dell´anno? «Tutti gli atleti che risiedono all´interno del Comune di Novi Ligure e che praticano qualsiasi attività sportiva in una società con sede nel territorio comunale, senza limitazioni di età o di disciplina sportiva».
Alla cerimonia di presentazione di questa mattina erano presenti inoltre diversi esponenti storici del mondo dello sport novese tra cui Teresio Ferrari, ex ciclista professionista degli anni ´50 e ´60 ed oggi pittore ed il nipote di Costante Girardengo, il grande campione degli anni ´20 e ´30.
La commissione che valuterà l´Alteta ed il Dirigente Sportivo dell´anno è formata da: Bruna Balossino (delegata del C.O.N.I. Alessandria), Rocchino Muliere (sindaco di Novi Ligure), Gabriele Stefano (assessore allo sport del Comune di Novi Ligure), ing. Francesco Melone (presidente Unione Nazionale Veterani dello Sport) e Fabio Mazzari (giornalista de L´Inchiostro Fresco).


[Realizzazione siti web www.sitoper.it]