Dal Muzzerone a Nizza, l´arrampicata di Viola

25-03-2016 00:21 -

Gradino più alto del podio per la giovane Battistella dell´Associazione Blu Verticale, già campionessa italiana nel Boulder.

Golfo dei Poeti - Bel risultato per Viola Battistella, giovane arrampicatrice di undici anni dell´Associazione Sportiva Blu Verticale Muzzerone di Porto Venere che sabato scorso in un´entusiasmante gara di arrampicata svoltasi in Francia a Nizza ha conquistato il gradino più alto del podio con un tifo incredibile proprio dei giovani d´oltralpe riuscendo a salire tutti i trenta itinerari a disposizione in neanche un´ora con i conseguenti simpatici complimenti dell´organizzazione. La specialità in questione è il Boulder, arrampicata senza corda con blocchi fino a 4 metri di cui Viola ha vinto nel 2013 e nel 2015 il campionato italiano insieme al primo posto anche nella specialità lead, la difficoltà con la corda.

Viola Battistella, nonostante la giovane età è anche un´ottima arrampicatrice su roccia avendo mosso i suoi primi passi all´età di tre anni sulle rocce del Muzzerone a Porto Venere dove quest´anno è riuscita a salire una via storica e molto difficile, la "Mamy on sight" di grado 7b ponendola in Italia tra le più giovani arrampicatrici ad avere superato tali difficoltà. Viola Battistella è Giovane Testimonial dell´UNVS della Sezione "O. Lorenzelli - F. Zolezzi" della Spezia
L´Associazione Sportiva Blu Verticale sarà quest´anno impegnata nelle varie competizioni regionali e nazionali con altri importanti atleti come Giorgia Cecere, Alice Battistella, Giacomo Bertoncini e Lorenzo Balocchi seguiti dal coach Davide Battistella medico della Federazione Medico Sportiva Italiana oltreché scopritore e chiodatore delle falesie del Muzzerone divenute uno spot internazionale per questa disciplina sportiva.

Link al video:

https://www.youtube.com/watch?v=E3yseM61ryI


CITTADELLASPEZIA.COM


Fonte: UNVS La Spezia