pontremoli le belle famiglie dello sport

25-06-2019 22:30 -

In tutte le associazioni, il successo di questa o di quella iniziativa è indissolubilmente legato all'impegno di alcuni soci, spesso sempre quelli, spesso legati da vincoli familiari.
Per la Sezione UNVS di Pontremoli “Renato e Quinto Mascagna” la famiglia Laporini rappresenta un insostituibile punto di appoggio e riferimento.
Da Roberto, Consigliere, atleta di mountain bike e appassionato di body building e di forma fisica, ma factotum di riprese video e montaggio filmati, di microfonazione e proiezioni e non solo.
A Raffaella, di lui consorte, precisa Segretaria di Sezione, cui non sfugge nulla nella gestione patrimoniale e contabile, sempre in forma con la pratica del Walking, nipote di quel Severino Angella, pluricampione mondiale Master di ciclismo di cui abbiamo più volte raccontato e di cui vorremo ancora raccontare.
A Cristina che incontriamo sempre sorridente e che ha ereditato, come i fratelli, da mamma Anna e papà Piero la disponibilità ad aiutare il prossimo in difficoltà.
Ad Alessandro, socio UNVS, valente e ben conosciuto imprenditore del decoro edile, che si può facilmente incontrare sul greto di questo o di quel torrente ad allenarsi pescando, in vista di impegni regionali e nazionali nella pesca sportiva.
Il “Lapo”, come è meglio conosciuto dai più, questa volta ha voluto fare le cose in grande e per bene, coronando una carriera sportiva già piena di successi aggiudicandosi il 40mo Campionato Italiano ARCI PESCA FISA di trota in torrente, diventando Campione Italiano esche artificiali 2019, gara svolta in due prove il 22 e 23 giugno in Masone (GE). Alessandro, in condizioni rese difficili dal caldo, dalla impervietà dei luoghi e, soprattutto, dalla qualità e quantità degli agguerriti competitors a livello nazionale, ha messo in campo tutta l'esperienza di anni e anni passati a scrutare le abitudini del pesce a qualsiasi latitudine, tanto che non sarebbe fuori luogo intitolarlo “l'uomo che sussurrava alle trote”. E Pontremoli, si sa, se si tratta di affibbiare soprannomi…BRAVO LAPO!!

Giuseppe Orioli


Fonte: Sezione di Pontremoli