LORENZO MUSETTI - Negativo al virus, Positivo al Tennis

16-10-2020 13:54 -






LORENZO MUSETTI E' GIOVANE TESTIMONIAL DELL'UNVS, iscritto alla Sezione UNVS della Spezia



ULTIMISSIME:

C'era molta apprensione a Santa Margherita di Pula, per quanto riguarda l'ATP Sardegna 2020, sulla possibilità che LORENZO MUSETTI potesse risultare positivo al virus, dato che, 3 giorni prima, durante il medesimo torneo, aveva giocato il doppio insieme a Fabio Fognini, purtroppo risultato positivo....
Niente di tutto questo, meno male!
Poco fa (oggi 16 Ottobre 2020, ore 13 ca) è terminato l'incontro dei quarti di finale che vedevano Lorenzo impegnato contro il tedesco JannicK Hanfmann (n. 97 ATP), tennista attualmente in forte ascesa.
Lorenzo ha trionfato con un ottimo 6-2, 6-4, nonostante che nel secondo set fosse sotto di 0 a 4 : grande rimonta....

Centra così la prima semifinale in carriera in tale tipo di evento, primo classe 2002, di sempre.

Musetti si è preso la rivincita sulla recentissima sconfitta patita durante gli Internazionali di Todi, ad opera del tedesco, risultato poi il vincitore finale : logicamente aveva perso ma in sostanza appreso su come battere il forte tedesco.

Ora, per Lorenzo, si attende il prossimo avversario che sarà il serbo Laslo Djere (n. 74 ATP)

PIERO LORENZELLI
(Presidente UNVS La Spezia)




Resoconto dagli Ottavi


“Forte Village Sardegna Open”: Musetti approda ai quarti


12 Ottobre 2020 Santa Margherita di Pula, Cagliari (Italia)

Lorenzo Musetti ha staccato il pass per i quarti di finale del “Forte Village Sardegna Open”, nuovo ATP 250 dotato di un montepremi di 271.345 euro che si sta disputando sui campi in terra rossa del resort a Pula, in Sardegna.

Il toscano diventa così il primo classe 2002 ad approdare tra i migliori otto in un torneo del circuito maggiore.

Prosegue dunque l’ottimo momento del 18enne di Carrara, n. 143 del ranking, in gara con una wild card, che dopo aver eliminato all’esordio l’uruguaiano Pablo Cuevas, n.63 ATP ed ottava testa di serie, specialista del “rosso”, si è aggiudicato per 6-2, 6-1, in poco meno di un’ora di gioco, il derby tricolore contro Andrea Pellegrino, n.292 del ranking, promosso dalle qualificazioni e alla sua prima esperienza in un main draw ATP.

Il 23enne di Bisceglie al primo turno aveva annullato due match-point a Stefano Travaglia, n.70 ATP (best ranking per il 28enne di Ascoli Piceno), ritiratosi poi a metà del terzo set.

LIGURIASPORT.COM




Fonte: UNVS La Spezia - La Spezia