I VETERANI DI "CORSA" PER IL CALCIO CAMMINATO

06-09-2021 16:16 -

IL CALCIO CAMMINATO o WALKING FOOTBALL a Conselice.

Grazie alla Unione Nazionale Veterani dello Sport, anche nell’Unione dei Comuni della Bassa Romagna è approdato il CALCIO CAMMINATO, un modo tutto nuovo e tranquillo di giocare a calcio, nato in Inghilterra nel 2011.
A seguito di un sondaggio fatto tra persone over 50 anni, era emerso che molte di queste avrebbero voluto giocare ancora a calcio ma l’età, gli acciacchi e i ritmi di questo sport sarebbero stati eccessivi per praticarlo ancora.

Da qui l’idea di creare un gioco molto simile a quello ufficiale, solo con un ritmo più tranquillo: CAMMINANDO!

La regola principale è che non si può correre. Appena l’arbitro si accorge di questo viene fischiato un fallo e un calcio di punizione per la squadra avversaria. Il pallone non può superare il metro e mezzo di altezza e non è possibile intervenire in scivolata e i contrasti non sono consentiti. Di norma si giocano due o tre tempi di 15 o 20 minuti e si gioca sei contro sei. In sostanza passaggi rasoterra, dai e vai.

Alcuni soci UNVS, fra i quali Gianluigi Tubertini, spinti dal promuovere l’attività come segnale di ripresa ma anche e soprattutto come momento di aggregazione, di socialità e anche di sano divertimento, hanno curato l’esordio organizzando un incontro dimostrativo che si è svolto GIOVEDI’ 26 AGOSTO presso il campo di calcetto dei fratelli Fabbri a Conselice (Ra), che gentilmente hanno messo a disposizione l’impianto e anche la struttura per la cena finale.

La partita ha visto fronteggiarsi due formazioni da 6 giocatori, con 2 riserve, che si sono alternati nei vari momenti in 3 tempi da 15 minuti. Si sono potute apprezzare “giocate” di classe (ricordi del passato) e schemi di gioco che hanno divertito tutti, giocatori e pubblico.

Si è potuto ben capire chi era allenato, come il nostro vice presidente Daniele Bassi, chi un po' meno come Burzacchi e i fratelli Fabbri.
Buona la prestazione del mister Olindo Davalle. Non è mancato chi, nonostante il lungo digiuno di calcio giocato, ha mostrato numeri straordinari come Andraghetti, il tutto diretto dal ex fischietto federale Walter Ferretti.

Dulcis in fundo la cena, preparata in modo straordinario da Mauro Fabbri e dai suoi collaboratori, che ha visto il giusto riconoscimento con uno scudetto ricordo da parte della nostra presidente Maria Assunta Ravaglia e del nostro delegato regionale Giovanni Salbaroli.

Come primo evento pubblico ci riteniamo molto soddisfatti e ci prepariamo al prossimo evento della “Pedalata della Ripresa” prevista per Domenica 19 settembre 2021, che vedrà confluire ciclisti dei nove comuni dell’Unione della Bassa Romagna a Lugo per la prima presentazione ufficiale pubblica della sezione UNVS "Bassa Romagna".

Ci auguriamo si possano attuare i diversi progetti della UNVS Bassa Romagna, già in cantiere, con le scuole e le società sportive locali, nonché cercare di diffondere la pratica del “calcio camminato” e che soprattutto la pandemia venga ad essere piano piano un brutto ricordo.


Fonte: Addetto stampa Sezione UNVS Bassa Romagna