Giuseppe Cramarossa Campione Regionale di Dama: ad Invorio il braidese conquista il titolo piemontese

18-03-2014 10:52 -

Domenica 9 Marzo si è svolto ad Invorio (NO) il 53.mo campionato regionale di dama italiana.
Sei coloro che dalla provincia di Cuneo hanno ottenuto il "pass" ad essere presenti alla finalissima regionale e tra di loro Federico Pace e Giuseppe Cramarossa, alfieri del Circolo Damistico Braidese, realtà in forte espansione.
I due atleti, da tempo riconosciuti come capaci ed esperti in una disciplina sportiva sì particolare, ma riconosciuta dal CONI, si sono classificati rispettivamente al quarto ed primo posto.
L´atleta veterano Cramarossa, per gli amici "Pino", è iscritto all´UNVS Sezione di Bra sin dalla fondazione e per anni è stato valido giocatore di volley nonché dirigente di twirling, ha portato a Bra il titolo di Campione Regionale Piemonte nel terzo gruppo vincendo ben quattro incontri su cinque.
"Non posso non nascondere grande soddisfazione per il risultato ottenuto perché se è vero che la dama è considerata a tutti gli effetti uno "sport minore" certo è che è praticato da un elevato numero di persone ed arrivare al vertice del nostro bel Piemonte era una indubbia speranza, ma non una certezza" - dice Pino Cramarossa che aggiunge - "Dedico questo personale successo all´AIDO Gruppo di Bra, perchè ritengo la loro azione socialmente utile sì tanto che proprio in questi giorni definiremo, con il team dirigente, un protocollo d´intesa utile al Circolo Damistico Braidese ad esser portacolori della nota realtà di volontariato che lavora per le persone che soffrono in attesa di un trapianto".
Le vicende damistiche dei due braidesi sono inoltre state arricchite anche dalla partecipazione ai Table Games al Golden Palace di Torino con la spettacolare simultanea con il campione del mondo Michele Borghetti che si è esibito affrontando tre giocatori bendato e vincendo tutte e tre le partite: di questo avvenimento molto particolare verrà proiettato un video all´interno della manifestazione giovanile "Sportivamente insieme, siamo tutti BRAVI" che andrà a concretizzarsi Domenica 30 Marzo.