22 Maggio 2018
[]

news
percorso: Home > news > Dalle Sezioni
www.unvstoscana.it

I VETERANI DELLO SPORT DI SIENA PREMIANO L´ATLETA DELL´ANNO 2017.

09-05-2018 07:53 - Dalle Sezioni
Bella giornata di sport quella vissuta domenica 29 aprile presso la prestigiosa cornice dell´hotel Garden di Siena per iniziativa della Sezione di Siena dell´Unione Nazionale Veterani dello Sport intitolata a "Mario Celli". Com´è tradizione si è celebrata difatti la "Giornata del Veterano dello Sport" con la premiazione dell´"Atleta dell´anno 2017".
Protagonista e festeggiato un socio della Sezione di Siena del Tiro a Segno, Marco Ghini, carabiniere, che nel corso del 2017 ha vinto tra l´altro il titolo di Campione Italiano master per la specialità C10 (carabina ad aria compressa alla distanza di 10 metri). Ghini è un atleta che vanta un palmares di tutto rispetto con tre titoli assoluti a livello nazionale, 4 medaglie d´argento e 3 di bronzo, 3 partecipazioni ai campionati del mondo e 4 agli europei, ha partecipato ad oltre 30 competizioni internazionali e 10 coppe del mondo. In ambito militare ha disputato le Olimpiadi e 4 campionati del mondo. E´ insignito di ben 3 medaglie al merito sportivo da parte del CONI. L´UNVS di Siena ha assegnato a Marco Ghini la prestigiosa medaglia di "Atleta dell´Anno" mentre Laura Celli, figlia di Mario cui è intestata la Sezione senese, ha consegnato all´atleta un prezioso piatto intarsiato.
L´evento dei Veterani dello Sport senesi, che si è realizzato grazie alla sponsorizzazione di importanti produttori del territorio tra cui Gattavecchi Agricoltori in Montepulciano, Castello Banfi, Famiglia Cecchi, Il Marroneto di Alessandro Mori, Rocca delle Macie, Dolci e Biscotti Corsini, Morbidi e Alleanza Salumeria e alimentari, ha preso l´avvio con la presentazione ed il saluto della Presidente della Sezione Luciana Francesconi cui hanno fatto seguito l´Assessore comunale allo sport Andrea Sbardellati, da sempre vicino all´Associazione e dal Segretario Generale UNVS, Ettore Biagini, che ha portato il saluto del Presidente Nazionale Alberto Scotti impossibilitato a partecipare. E´ stata quindi la volta del Delegato Regionale UNVS Paolo Allegretti che ha tenuto a sottolineare il valore culturale dell´impegno dei Veterani dello Sport nella nostra società anche attraverso iniziative di studio e di ricerca finalizzate a tenere vivo l´interesse generale sugli importanti valori morali dello sport oltre che sull´importanza della pratica sportiva a tutti i livelli. Hanno partecipato inoltre il dirigente nazionale Luciano Vannacci, il Presidente della Sezione UNVS di Montevarchi, i rappresentanti delle Sezioni di San Giovanni Valdarno e di Marina di Massa oltre che dell´Arma dei Carabinieri.
Molto partecipata la premiazione delle Giovani Promesse quest´anno rappresentate dalla squadra Pattinaggio Corsa della Polisportiva Mens Sana dei ragazzi under 11. Al momento della consegna delle medaglie i componenti della squadra Bianca Centini, Antonio Cercone, Matilde Cherubini, Sofia Paola Chiumento, Rita De Gianni, Cosimo di Bello, Mireille Galassi, Pietro Giannettoni, Riccardo lo Magistro, Alessio Lorenzin Guglielmo Lorenzoni, Tommaso Marzucchi, Giulia Mattii, Domiziana Meiattini, Emma Meucci, Margherita Minghi, Samuele Mosconi, Sara Parigi, Marco Pieraccini, Flaminia Pieri, Alessandra Polato, Chiara Rosucci, Rutilo Erminia, Giulia Serafin e Giulio Soldati si sono presentati in divisa da competizione e pattini insieme al loro allenatore Alessandro Bocci. Questa bella squadra, composta da 23 atleti di età compresa da 8 a 11 anni, nel corso del 2017 dopo avere conquistato 3 titoli regionali confrontandosi con le eccellenze toscane ha conquistato per la prima volta nella storia della società Mens Sana il titolo ai Giochi Nazionali Bruno Tiezzi, un competizione nel corso della quale i giovani atleti hanno dovuto affrontare sia gare di abilità tecnica che di resistenza fisica difronte a ben 62 società e circa 400 atleti provenienti da tutta Italia.
E´ stata quindi la volta della consegna della "Fiaccola d´oro" assegnata al giovane arcere della Compagnia ilcinese Arceri Federico Fabrizzi, 16 anni, che nel 2017 ha conquistato la medaglia d´argento nella Coppa Europa a squadre assicurandosi il pass olimpico per le Olimpiadi giovanili di tiro con l´arco che si disputeranno quest´anno in Argentina. In assenza dell´atleta in ritiro collegiale per gli allenamenti, il premio è stato consegnato ai genitori accompagnati dal Presidente della Compagnia Ilcinese Arceri Antonio Focacci. La "Fiaccola d´argento" è stata quindi assegnata al giovane judoka del CUS Siena, Giacomo Laghi, che ha collezionato ottimi risultati in trofei nazionali ed internazionali che gli hanno permesso di classificarsi per il campionato italiano under 15.
Riconoscimenti speciali sono stati quindi assegnati alla scherma senese che nella nostra città vanta una importante tradizione. Il premio "Prestige", dedicato a coloro che hanno fatto grande lo sport senese, è stato assegno quest´anno ad un maestro della scherma cittadina Roggero d´Argenio. Nato sportivamente nell´Accademia d´Armi senese sotto la guida del Maestro Barbera di cui D´Argenio fu prima allievo e in seguito erede e successore. Con questo premio si è voluto omaggiare un grande Maestro di sport e di vita, un esempio davvero prestigioso per tutti coloro che apprezzano l´attività sportiva intesa nei suoi valori più autentici e puri. Con lui sono stati premiati "Premio alla carriera" i componenti la squadra di scherma master del CUS Siena che nel 2017 ha conquistato il titolo di campione italiano di fioretto. Hanno ritirato il premio Lio Bastianini, Simone Boccacci, Filippo Carlucci, Daniele Giannini e Fabio Miraldi.
In chiusura, prima della celebrazione della Santa Messa in suffragio degli sportivi defunti, è stata effettuata la premiazione di soci che hanno ottenuto importanti risultati agonistici nei vari campionati sociali UNVS a livello nazionale e precisamente hanno vinto il titolo di campione italiano 2017 Alessio Lachi, atletica leggera metri 5000, master 50, Patrizia Liverani, metri 1500, master 50, Marco Melani, lancio del disco e corsa metri 100, master 35, Marco Paghi che nel nuoto ha vinto il titolo nazionale assoluto nei 100 stile libero, nei 50 a delfino nonché nella gara in acque libere a San Terenzo di Lerici.
La festa della Sezione di Siena dell´Unione Nazionale Veterani dello Sport "Mario Celli" di Siena si è conclusa con un piacevole convivio nel corso del quale sono stati distribuiti, attraverso un sorteggio, eccellenti prodotti del territorio senese.



Fonte: Sezione di Siena

[Realizzazione siti web www.sitoper.it]
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio