20 Aprile 2018
[]

news
percorso: Home > news > Dalle Sezioni
www.unvslazio.it

Sochi (RUS), Lucia Lucarini argento nella prova a squadre di sciabola femminile ai Campionati Europei Giovani e Cadetti di Scherma

12-03-2018 22:24 - Dalle Sezioni
Quartetto Azzurro

http://www.vigilfuoco.it/sitiSpeciali/GestioneSiti/notizia.asp?codnews=47657&s=2


Dopo il successo di Alberto Arpino, bronzo nella prova individuale di sciabola maschile, per il G.S. VV.F. Fiamme Rosse arriva un´altra medaglia continentale, questa volta ad opera del V.F. Lucia Lucarini.
L´atleta dei vigili del fuoco è argento nella prova di sciabola a squadre femminile ai Campionati Europei Giovani e Cadetti di Scherma svoltisi a Sochi (RUS) dal 5 all´11 marzo.
Il quartetto azzurro in gara, composto dalla stessa Lucarini e da Giulia Arpino, Claudia Rotili e Beatrice Dalla Vecchia è stato superato, per 45-33, nella sfida finale soltanto dalla squadra padrona di casa, la favoritissima Russia.
La squadra italiana era giunta in finale dopo aver superato la Gran Bretagna per 45-40 e poi in semifinale la quotata Germania col punteggio di 45-36.
Nulla da fare, invece, per la squadra italiana della sciabola maschile trainata da Alberto Arpino; gli azzurri hanno la sfortuna di incontrare ai quarti la Francia, squadra favorita che andrà poi a vincere la gara contro i padroni di casa, perdendovi per 45-38.
Archiviata la rassegna continentale i due giovani azzurri delle Fiamme Rosse saranno fin da subito al lavoro per l´appuntamento principale della stagione, il Campionato mondiale Giovani e Cadetti di scherma che si terrà a Verona dall´1 al 9 aprile.




Fonte: UNVS Roma - Rassegna Stampa Vigili del Fuoco

[Realizzazione siti web www.sitoper.it]
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.

Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio