01 Dicembre 2020
news
percorso: Home > news > Dalle Sezioni
www.unvsemilia.it

Sport Civiltà 2014

28-11-2014 10:43 - Dalle Sezioni
Magri, Scotti, Piccinini, Diouf
Emozioni, emozioni ed ancora emozioni. Sport Civiltà è questo: un´emozione unica continua. Un lavoro incredibile, duro, difficile ma, al tempo stesso, divertente. Sport Civiltà ti riporta indietro nel tempo e non solo con le storie raccontate dai premiati, che ti portano a ricordare pezzi di vita vissuta, ma Sport Civiltà ti fa tornar bambino: i sogni, pian piano, si realizzano magicamente durante lo spettacolo, che lascia ormai a bocca aperta per lo stupore, i premiati si sentono come «a casa» invece che sul maestoso palco del Teatro Regio di Parma e tutto sembra così...normale, famigliare. E´ forse proprio questo il segreto di una manifestazione internazionale che conta ormai quarant´anni e trentotto edizioni: la famigliarità, il contesto in cui viene realizzata, il clima disteso e sereno che si crea con tutti quelli che hanno a che fare con il premio, ovvero, premiati, conduttori, regista, comitato organizzatore, consiglio direttivo, Veterani tutti e il pubblico. Già, persino, il pubblico. Tutta quella gente meravigliosa che, ogni anno, si mette in fila ad aspettare per entrare e vedere qualcosa di unico, perché è questo che si aspetta. E la sezione di Parma dell´Unione Nazionale Veterani dello Sport, questo, lo sa e, proprio per questo motivo, come ricorda sempre il Presidente Corrado Cavazzini, ogni edizione diventa sempre più ricca, spettacolare, con premiati, ovviamente, di altissimo livello. In sole due ore e mezzo di manifestazione, si è parlato di calcio, di musica, nuoto, equitazione, pallavolo, ciclismo, sci, solidarietà: un insieme di vari argomenti, sapientemente «collegati» dal geniale regista Marco Caronna, che ha saputo, con la sua straordinaria fantasia, aggiungere delicati «intervalli» artistici che hanno deliziato il numeroso pubblico del Regio, che, con calorosi applausi, ha dimostrato di aver apprezzato. Eccome, se ha apprezzato. Già all´inizio, alle 16.45, serpeggiava curiosità, tanto che le persone iniziavano a domandarsi cosa sarebbe accaduto: le premesse, infatti, erano state chiare...tutto sarebbe stato a sorpresa. E così è stato. Sorpresa per il pubblico, sorpresa per i numerosi Veterani dello Sport presenti da tutta Italia, sorpresa per le autorità, sorpresa per i componenti della Giuria, presieduta dall´ex campione del mondo di ciclismo ed attuale componente del Cio, Vittorio Adorni (ovvero la Vicepresidente Evelina Christillin, Walter Antonini, Gianni Barbieri, Gian Franco Bellè, Gianfranco Beltrami, Gian Paolo Bertoni, Giovanni Borri, Franco Bulgarelli, Sergio Capatti, Lino Cardarelli, Corrado Cavazzini, Alberto Chiesi, Giorgio Cimurri, Beppe Conti, Luca Cordero di Montezemolo, Italo Cucci, Giampaolo Dallara, Roberto Delsignore, Giancarlo Dondi, Alberto Figna, Tommaso Ghirardi, Roberto Ghiretti, Gianni Gola, Carlo Magri, Giovanni Marani, Gianni Merlo, Alberto Michelotti, Giuliano Molossi, Matteo Montan, Giorgio Orlandini, Marco Rosi, Carlo Salvatori, Alberto Scotti, Tito Stagno, Leonildo Turrini, Flavio Venturini ed Andrea Zanlari). Insomma, tra le aspettative generali si è alzato il sipario. Un´orchestrina ha iniziato a suonare, mentre la splendida voce di Giò Di Tonno, già vincitore al Festival di Sanremo con Lola Ponce e grande amico del premio, dopo la sua presenza nel 2012, iniziava ad intonare «Tutta la vita». All´improvviso, una musicista, almeno all´apparenza, si è «staccata» ed ha iniziato a ballare con la voce di Giò Di Tonno in sottofondo: in realtà, era Colette Gasparini, danzatrice di professione e, soltanto per qualche minuto, strumentista. Primo di una serie di colpi di scena. Sul palco, entrano il conduttore Massimo De Luca, vicepresidente della Giuria, e il «padrone di casa» Corrado Cavazzini per i saluti iniziali: intensi, emozionanti, soprattutto, quando, dopo i ringraziamenti a tutti quelli che si sono prodigati per la buona riuscita della trentottesima edizione del premio Sport Civiltà (comitato organizzatore, conduttori, regista, giurati presieduti dall´insostituibile Vittorio Adorni, consiglio direttivo, segreteria, sostenitori), il Presidente della sezione di Parma ha ricordato il «Veterano per eccellenza» che manca da poco più di un anno ma che ha coordinato l´organizzazione da lassù, ovvero Bruno Walter Fassani, già Delegato Regionale dell´Emilia dei Veterani dello Sport e consigliere della nostra sezione. Tutti in piedi per Walter, un applauso forte, caloroso e sentito come un doveroso abbraccio a chi ha dato l´anima per questa manifestazione, lavorandoci, con passione, giorno e notte, finché ha potuto. Subito dopo, ecco i saluti anche della conduttrice, la bellissima e bravissima Francesca Strozzi di Tv Parma, che, da anni, forma ormai una collaudatissima «coppia professionale» al Regio con Massimo De Luca. E poi, il buio. Primo filmato, in bianco e nero. Le immagini riportano ad un´epoca che non c´è più, ad un giornalismo che non c´è più, ad una vita forse più spensierata, ad amicizie più vere. Le immagini mostrano un´intervista di Sergio Zavoli a Vittorio Adorni: il primo, in moto, segue una tappa; il secondo, in sella alla bici da corsa, mentre pedala, risponde, come se niente fosse, alle brillanti questioni di Zavoli. Cose dell´altro mondo, inimmaginabili ora, con tutto quello che succede, tra diritti di immagine, sponsor, manager e tutto il resto. A distanza di quasi cinquant´anni, i protagonisti di quel meraviglioso video si sono ritrovati sul palco del Regio, incalzati da Massimo De Luca: clima amichevole, aneddoti, ricordi...e il premio è entrato subito nel vivo. Dopo la consegna del premio «Sport e Cultura» a Sergio Zavoli da parte proprio del Presidente di Giuria Vittorio Adorni, si è continuato a parlare delle due ruote, questa volta con Paolo Bettini: presentato con immagini veramente emozionanti e ricche di adrenalina, l´ex campione olimpico e ct della Nazionale di ciclismo ha saluto il caloroso pubblico del Teatro Regio, prima di essere intervistato da De Luca e premiato, con il riconoscimento «Ambasciatori dello Sport» dal Presidente della Camera di Commercio di Parma, Andrea Zanlari. L´adrenalina è continuata a salire, poi, con la Nazionale femminile di pallavolo, «fenomeno sportivo del momento» dopo il grande Mondiale disputato qualche settimana fa in Italia: la presenza a Parma, della «veterana» Francesca Piccinini e della «stella più acclamata» Valentina Diouf, oltre che del parmigianissimo Presidente Nazionale della Federazione Pallavolo Carlo Magri, ha fatto sì che il Regio, per un attimo si trasformasse in un´arena festosa pronta a dare il giusto tributo a chi ha portato in alto la pallavolo italiana. E a premiarle, con il riconoscimento «Atleta dell´Anno», ovviamente, non poteva che essere un ex «collega» delle ragazze, ovvero l´avvocato Alberto Scotti, Vicepresidente Vicario Nazionale dei Veterani dello Sport, già asso della pallavolo negli Anni Sessanta/Settanta e chiamato a fare le veci dell´avvocato Gian Paolo Bertoni, numero uno nazionale dell´Unvs, impegnato a Milano per il premio dedicato al presidentissimo Edoardo Mangiarotti. Nemmeno il tempo di ripensare allo splendido momento del volley, che arriva un´altra sorpresa: parte il video di Nicola Rizzoli, arbitro di calcio che ha «guidato» la finalissima della Coppa del Mondo in Brasile tra la poi vincente Germania e l´Argentina di Messi. Immagini suggestive, musica dal vivo e...improvvisamente dall´orchestra si allontana un «musicista» che inizia a fare evoluzioni di break dance. «Ma che orchestra è mai questa?» si saranno chiesti in platea e nei loggioni, tutti impressionati dai passi di Davide Vetere. Musica dal vivo, ballerino che danza su un pezzo suonato anche con fischietti, proprio per un omaggio a Rizzoli, che...sempre a sorpresa (ma ormai non è più novità...) fischia la fine...dell´intervallo artistico. Già da questo all´apparenza semplice ma significativo gesto, si può intuire la straordinaria semplicità di Nicola Rizzoli, arbitro tra i più apprezzati al mondo e terzo italiano di sempre, dopo Gonnella e Collina, ad aver diretto una finale ai Mondiali: la chiacchierata con Massimo De Luca ha confermato tutto questo e la premiazione con il riconoscimento «Atleta dell´Anno», consegnato dalla top manager e Vicepresidente della Giuria Evelina Christillin, ha fatto il resto. Dallo sport praticato a quello vissuto sugli spalti da un «tifoso speciale», Fedele Confalonieri. Confalonieri, Presidente di Mediaset SpA, ha parlato apertamente, incalzato da De Luca, della situazione del Milan e...non solo: grandissimo appassionato di musica classica, prima di ricevere il riconoscimento «Sport e Lavoro» da parte del Presidente degli Industriali di Parma Alberto Figna, ha «sorpreso» tutti...suonando al pianoforte sul palco del Regio, da Maestro qual è (non tutti sanno, infatti, che è laureato al Conservatorio). Dalla musica lirica al... musical: Gio´ Di Tonno, torna sul palco ed intona «Bella», tratto dal noto spettacolo «Notre Dame» di Riccardo Cocciante: anche in questo caso, un´altra «finta» musicista, la ballerina Federica Gargano, lascia l´orchestra per...danzare legata ad una fune calata dall´alto. Spettacolo nello spettacolo, si potrebbe dire...tanto che, in un attimo, ci si trova con Gio´ Di Tonno, simpaticamente trascinato da Massimo De Luca, a scherzare con le voci di Franco Califano, Gino Paoli e tanti altri, confermando, ancora una volta, che la vittoria a «Tale e quale» di Rai uno era più che meritata. Dalle risate si passa poi ad un momento molto emozionante, quello dedicato alle due ragazze paralimpiche Giulia Ghiretti e Sara Morganti. Un video da pelle d´oca ha introdotto le due atlete, accolte da un travolgente e lunghissimo applauso, che, poi, intervistate alla perfezione da Francesca Strozzi, hanno raccontato le loro esperienze di vita e di sport, accomunate dall´obiettivo Rio 2016: al termine del momento, la consegna del riconoscimento «Sport Paralimpici», con il Direttore Generale di Banca Monte Parma, Bruno Bossina, a premiare l´amazzone Sara Morganti e il Vicepresidente di Fondazione Monteparma, Roberto Arduini, a premiare l´ondina parmigiana Giulia Ghiretti. Un momento così poteva essere «scosso» solamente da una...«Bomba», ovvero da Alberto Tomba, che, con la sua travolgente simpatia e naturalezza, ha letteralmente trasformato il tempio della lirica in una «bolgia», con tanto di cori da stadio. Un momento veramente unico, collegato da un filo diretto sull´onda dell´ironia dilagante dell´ex sciatore bolognese che, prima ha coinvolto Massimo De Luca, e successivamente anche il Sindaco Federico Pizzarotti, che era salito sul palco per consegnargli il riconoscimento «Atleta del Secolo». All´improvviso, ecco un´altra sorpresa, l´ennesima: si alza un uomo e parte a cantare, un altro ancora lo segue e via via così. Dalla platea ai palchi, parte un flash mob sulle note di «Que serà serà», che stupisce tutti: a fianco, qualcuno non aveva un´autorità, un giornalista o chissà chi...ma un cantante. Incredibile: flash mob al Regio...perfettamente riuscito! Ma Sport Civiltà deve ancora far conoscere gli altri due premiati e il video parla chiaro: immagini di trionfi nerazzurri, dell´Inter dei tedeschi...è il turno di Ernesto Pellegrini. Sul palco, Massimo De Luca incalza l´ex Presidente nerazzurro sui trionfi della «sua» Inter e sul derby giocato la sera prima della cerimonia, salvo poi passare al «vero» motivo della premiazione: Ernesto Pellegrini, infatti, ha ricevuto dalle mani del nostro Presidente Corrado Cavazzini, il riconoscimento «Sport Solidarietà» per l´impegno che la sua Fondazione dedica ai meno fortunati. E´ di poche settimane fa, per esempio, l´inaugurazione del ristorante solidale «Ruben» a Milano: grazie a questo progetto, i meno abbienti avranno la possibilità di ricevere un pasto caldo al solo costo di un euro. Infine, il premio «Ercole Negri», il riconoscimento voluto dalla sezione di Parma dell´Unione Nazionale Veterani dello Sport per ricordare la figura del primo Presidente della sezione stessa, già tra i fondatori sia dell´Unvs Parma che del premio Sport Civiltà: a ricevere la prestigiosa statuetta, realizzata dal celebre pittore ed artista Alfonso Borghi, quest´anno, è stato il medico chirurgo dell´Ospedale di Parma, Luigi Roncoroni. Roncoroni, che, negli Anni Sessanta/Settanta, ha lasciato la pallavolo, disciplina nella quale vantava anche ottanta presenze in Nazionale, per la...vocazione medica, dopo l´intervista con Francesca Strozzi, ha ricevuto il riconoscimento da due persone che Ercole amava molto, ovvero il figlio Vittorio Negri e il genero Giovanni Borri, neo Presidente della Gazzetta di Parma. Chiusura pirotecnica con Gio´ Di Tonno che, insieme ai coristi che hanno partecipato al flash mob, ha cantato i Carmina Burana, tra gli applausi di un pubblico ormai letteralmente travolto dall´evento. I saluti finali dei conduttori, Massimo De Luca e Francesca Strozzi, hanno «chiuso» uno spettacolo...semplicemente magico. Per ora, è tutto. Arrivederci alla prossima edizione di Sport Civiltà...

Lucia Bandini

Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Privacy Policy per www.unvs.it
Il sito web www.unvs.it raccoglie alcuni dati personali degli utenti che navigano sul sito web.

In accordo con l´impegno e l´attenzione che poniamo ai dati personali e in accordo all´artt. 13 e 14 del EU GDPR, www.unvs.it fornisce informazioni su modalità, finalità, ambito di comunicazione e diffusione dei dati personali e diritti degli utenti.

Titolare del trattamento dei dati personali
Unione Nazionale Veterani dello Sport
Via Piranesi, 46
20137 - Milano (MI) Italia
C.F. 80103230159

Email: segreteria.unvs@libero.it
Telefono: 0270104812

Tipi di dati acquisiti
www.unvs.it raccoglie dati degli utenti direttamente o tramite terze parti. Le tipologie di dati raccolti sono: dati tecnici di navigazione, dati di utilizzo, email, nome, cognome, numero di telefono, provincia, nazione, cap, città, indirizzo, ragione sociale, stato, cookie e altre varie tipologie di dati. Maggiori dettagli sui dati raccolti vengono forniti nelle sezioni successive di questa stessa informativa.
I dati personali sono forniti deliberatamente dall´utente tramite la compilazione di form, oppure, nel caso di dati di utilizzo, come ad esempio i dati relativi alle statistiche di navigazione, sono raccolti automaticamente navigando sulle pagine di www.unvs.it.

I dati richiesti dai form sono divisi tra obbligatori e facoltativi; su ciascun form saranno indicate distintamente le due tipologie. Nel caso in cui l´utente preferisca non comunicare dati obbligatori, www.unvs.it si riserva il diritto di non fornire il servizio. Nel caso in cui l´utente preferisca non comunicare dati facoltativi, il servizio sarà fornito ugualmente da www.unvs.it .

www.unvs.it utilizza strumenti di statistica per il tracciamento della navigazione degli utenti, l´analisi avviene tramite log. Non utilizza direttamente cookie ma può utilizzare cookie includendo servizi di terzi.

Ciascun utilizzo di cookie viene dettagliato nella Cookie Policy (https://www.unvs.it/Informativa-sui-cookies.htm) e successivamente in questa stessa informativa.
L´utente che comunichi, pubblichi, diffonda, condivida o ottenga dati personali di terzi tramite www.unvs.it si assume la completa responsabilità degli stessi. L´utente libera il titolare del sito web da qualsiasi responsabilità diretta e verso terzi, garantendo di avere il diritto alla comunicazione, pubblicazione, diffusione degli stessi. www.unvs.it non fornisce servizi a minori di 18 anni. In caso di richieste effettuate per minori deve essere il genitore, o chi detiene la patria potestà, a compilare le richieste dati.

Modalità, luoghi e tempi del trattamento dei dati acquisiti
Modalità di trattamento dei dati acquisiti
Il titolare ha progettato un sistema informatico opportuno a garantire misure di sicurezza ritenute adatte ad impedire l´accesso, la divulgazione, la modifica o la cancellazione non autorizzata di dati personali. Lo stesso sistema effettua copie giornaliere, ritenute sufficientemente adeguate in base alla importanza dei dati contenuti.

L´utente ha diritto a ottenere informazioni in merito alle misure di sicurezza adottate dal titolare per proteggere i dati.

Accessi ai dati oltre al titolare
Hanno accesso ai dati personali raccolti da www.unvs.it il personale interno (quale ad esempio amministrativo, commerciale, marketing, legale, amministratori di sistema) e/o soggetti esterni (quali ad esempio fornitori di servizi informatici terzi, webfarm, agenzie di comunicazione, fornitori di servizi complementari). Se necessario tali strutture sono nominate dal titolare responsabili del trattamento.

L´utente può richiedere in qualsiasi momento al titolare del trattamento, l´elenco aggiornato dei responsabili del trattamento.

Comunicazione di eventuali accessi indesiderati al Garante della Privacy
Il suddetto sistema informatico è monitorato e controllato giornalmente da tecnici e sistemisti. Ciò non toglie che, anche se ritenuta possibilità remota, ci possa essere un accesso indesiderato. Nel caso in cui questo si verifichi il tiolare si impegna, come da GDPR ad effettuarne comunicazione al Garante della Privacy entro i termini previsti dalla legge.

Luoghi di mantenimento dei dati acquisiti
I dati personali sono mantenuti e trattati nelle sedi operative e amministrative del titolare, nonché nelle webfarm dove risiedono i server che ospitano il sito web www.unvs.it, o sui server che ne effettuano le copie di sicurezza. I dati personali dell´utente possono risiedere in Italia, Germania e Olanda, comunque in nazioni della comunità europea. I dati personali dell´utente non vengono mai portati o copiati fuori dal territorio europeo.

Tempi di mantenimento dei dati acquisiti
Nel caso di dati acquisiti per fornire un servizio all´utente, (sia per un servizio acquistato che in prova) i dati vengono conservati per 24 mesi successivi al completamento del servizio. Oppure fino a quando non ne venga revocato il consenso.

Nel caso in cui il titolare fosse obbligato a conservare i dati personali in ottemperanza di un obbligo di legge o per ordine di autorità, il titolare può conservare i dati per un tempo maggiore, necessario agli obblighi.

Al termine del periodo di conservazione i dati personali saranno cancellati. Dopo il termine, non sarà più possibile accedere ai propri dati, richiederne la cancellazione e la portabilità.

Base giuridica del trattamento dei dati acquisiti
Il titolare acquisisce dati personali degli utenti nei casi sotto descritti.
Il trattamento si rende necessario:
- se l´utente ha deliberatamente accettato il trattamento per una o più finalità;
- per fornire un preventivo all´utente;
- per fornire un contratto all´utente;
- per fornire un servizio all´utente;
- perché il titolare possa adempiere ad un obbligo di legge;
- perché il titolare possa adempiere ad un compito di interesse pubblico;
- perché il titolare possa adempiere ad un esercizio di pubblici poteri;
- perché il titolare o terzi possano perseguire i propri legittimi interessi.

L´utente può richiedere in qualsiasi momento al titolare del trattamento, chiarimenti sulla base giuridica di ciascun trattamento.

Finalità del trattamento dei dati acquisiti
I dati dell´utente sono raccolti dal titolare per le seguenti finalità:

- informazioni su eventi;
- invio di newsletter pubblicitarie.

Eventualmente i dati possono essere trattati anche per:
contattare l´utente, statistiche, analisi dei comportamenti degli utenti e registrazione sessioni, visualizzazione contenuti e interazione di applicazioni esterne, protezione dallo spam, gestione dei pagamenti, interazione con social network, pubblicità.

L´utente può richiedere in qualsiasi momento al titolare del trattamento, chiarimenti sulle finalità di ciascun trattamento.

Dettagli specifici sull´acquisizione e uso dei dati personali
Per contattare l´utente
Moduli di contatto
L´utente può compilare il/i moduli di contatto/richiesta informazioni, inserendo i propri dati e acconsentendo al loro uso per rispondere alle richieste di natura indicata nella intestazione del modulo.
Dati personali che potrebbero essere raccolti: CAP, città, cognome, email, indirizzo, nazione, nome, numero di telefono, provincia, ragione sociale.

Modulo di registrazione all´area privata
L´utente può compilare il modulo di registrazione all´area privata del sito web per poter accedere a servizi privati e riservati solo ad utenti iscritti a www.unvs.it, riguardanti servizi privati del sito web, quali ad esempio documenti privati, link privati, comunicazioni, ecc.
Inserendo i propri dati l´utente acconsente al loro uso per l´invio di notifiche riguardanti servizi privati del sito web.
Dati personali che potrebbero essere raccolti: CAP, città, cognome, email, indirizzo, nazione, nome, numero di telefono, provincia, ragione sociale.

Newsletter o SMS
L´utente può iscriversi alla newsletter del sito web www.unvs.it. All´indirizzo email specificato dall´utente potranno essere inviati messaggi contenenti informazioni di tipo tecnico, informativo, commerciale e/o promozionale.
La registrazione alla newsletter viene eseguita con double opt-in.
All´utente viene inviata una email (all´indirizzo email indicato) con all´interno un link su cui cliccare per confermare che l´utente sia realmente il proprietario dell´indirizzo email.

Lo stesso servizio può essere effettuato tramite SMS.
Dati personali che potrebbero essere raccolti: CAP, città, cognome, email, indirizzo, nazione, nome, numero di telefono, provincia, ragione sociale.

Per gestire i tag
Questi servizi servono per la gestione centralizzata dei tag o script utilizzati sul sito web; acquisiscono dati dagli utenti se se necessario li conservano.

Google Tag Manager
Fornitore del servizio: Google LLC.
Finalità del servizio: servizio di gestione dei tag.
Dati personali raccolti: cookie, dati di utilizzo
Luogo del trattamento: Stati Uniti
Privacy Policy (https://policies.google.com/privacy?hl=it)
Aderente al Privacy Shield

Per gestire pagamenti
Il sito web www.unvs.it utilizza servizi di pagamento per eseguire pagamenti con carta di credito, bonifico bancario o altri strumenti. Il sito web www.unvs.it non raccoglie o acquisisce i dati usati per il pagamento. I dati per il pagamento sono raccolti e acquisiti direttamente dal gestore del servizio di pagamento (ad esempio dall´ente carta di credito o PayPal ecc...)
Questi servizi possono effettuare invio di messaggi verso l´utente, per esempio email o sms di notifiche del pagamento.

I dati acquisiti e l´utilizzo degli stessi da parte di servizi terzi sono regolamentati dalle rispettive Privacy Policy alle quali si prega di fare riferimento.

CartaSi
Fornitore del servizio: Nexi Payments S.p.A.
Finalità del servizio: effettuare pagamenti online
Dati personali raccolti: tipologie di dati secondo quanto specificato dalla privacy policy del servizio
Luogo del trattamento: secondo quanto specificato dalla privacy policy del servizio
Privacy Policy (https://www.nexi.it/privacy.html)

Per protezione da spam
Questi servizi acquisiscono dati dagli utenti e tramite varie logiche distinguono il traffico di utenti reali da quello di potenziali minacce di spam.

I dati acquisiti e l´utilizzo degli stessi da parte di servizi terzi sono regolamentati dalle rispettive Privacy Policy alle quali si prega di fare riferimento.

Google reCAPTCHA
Fornitore del servizio: Google, Inc.
Finalità del servizio: servizio di protezione da spam
Dati personali raccolti: cookie, dati di utilizzo
Luogo del trattamento: Stati Uniti
Privacy Policy (https://policies.google.com/privacy?hl=it)
Cookie utilizzati (https://policies.google.com/technologies/types?hl=it)
Aderente al Privacy Shield

Per statistiche
Questi servizi sono utilizzati dal titolare del trattamento per analizzare il traffico effettuato dagli utenti sul sito web www.unvs.it.

I dati acquisiti e l´utilizzo degli stessi da parte di servizi terzi sono regolamentati dalle rispettive Privacy Policy alle quali si prega di fare riferimento.

Google Analytics
Fornitore del servizio: Google, Inc.
Finalità del servizio: servizio di analisi web fornito. Questo servizio raccoglie i dati personali dell´utente per monitorare e analizzare l´utilizzo del sito web www.unvs.it, generare report e utilizzarli anche per gli altri servizi di Google. Google può usare i dati raccolti per personalizzare i propri annunci pubblicitari.
Dati personali raccolti: cookie, dati di utilizzo
Luogo del trattamento: Stati Uniti
Privacy Policy (https://policies.google.com/privacy?hl=it)
Opt-Out (https://tools.google.com/dlpage/gaoptout?hl=it)
Aderente al Privacy Shield

Per visualizzare contenuti da siti web esterni
Questi servizi sono utilizzati per visualizzare sulle pagine del sito web contenuti esterni al sito web, con possibilità di interazione.
Anche se l´utente non utilizza il servizio presente sulla pagina web, è possibile che il servizio acquisisca dati di traffico.

I dati acquisiti e l´utilizzo degli stessi da parte di servizi terzi sono regolamentati dalle rispettive Privacy Policy alle quali si prega di fare riferimento.

Google Fonts
Fornitore del servizio: Google, Inc.
Finalità del servizio: servizio per visualizzare caratteri (fonts) esterni sul proprio sito web
Dati personali raccolti: tipologie di dati secondo quanto specificato dalla privacy policy del servizio
Luogo del trattamento: Stati Uniti
Privacy Policy (https://policies.google.com/privacy?hl=it)
Aderente al Privacy Shield

Widget Google Maps
Fornitore del servizio: Google, Inc.
Finalità del servizio: servizio per visualizzare e interagire con mappe esterne sul proprio sito web
Dati personali raccolti: cookie, dati di utilizzo
Luogo del trattamento: Stati Uniti
Privacy Policy (https://policies.google.com/privacy?hl=it)
Aderente al Privacy Shield

Widget Issuu
Fornitore del servizio: Issuu, Inc
Finalità del servizio: servizio di visualizzazione di contenuti digitali
Dati personali raccolti: cookie, dati di utilizzo

Luogo del trattamento: Stati Uniti
Privacy Policy (https://issuu.com/legal/privacy)

Widget Video YouTube
Fornitore del servizio: Google, Inc.
Finalità del servizio: servizio per visualizzare ed interagire con video esterni sul proprio sito web
Dati personali raccolti: cookie, dati di utilizzo
Luogo del trattamento: Stati Uniti
Privacy Policy (https://policies.google.com/privacy?hl=it)
Aderente al Privacy Shield

Diritti dell´interessato
L´utente possiede tutti i diritti previsti dall´art. 12 del EU GDPR, il diritto di controllare, modificare e integrare (rettificare), cancellare i propri dati personali accedendo alla propria area riservata. Una volta cancellati tutti i dati, viene chiuso l´account di accesso all´area riservata.

Nello specifico ha il diritto di:
- sapere se il titolare detiene dati personali relativi all´utente (art. 15 Diritto all´accesso);
- modificare o integrare (rettificare) i dati personali inesatti o incompleti (Art. 16 Diritto di rettifica);
- richiedere la cancellazione di uno o parte dei dati personali mantenuti se sussiste uno dei motivi previsti dal GDPR (Diritto alla Cancellazione, 17);
- limitare il trattamento solo a parte dei dati personali, o revocarne completamente il consenso al trattamento, se sussiste uno dei motivi previsti dal Regolamento (Art. 18 Diritto alla limitazione del trattamento);
- ricevere copia di tutti i dati personali in possesso del titolare, in formato di uso comune organizzato, e leggibili anche da dispositivo automatico (Art. 20, Diritto alla Portabilità);
- opporsi in tutto o in parte al trattamento dei dati per finalità di marketing, ad esempio opporsi e ricevere offerte pubblicitarie (art. 21 Diritto di opposizione). Si fa presente agli utenti che possono opporsi al trattamento dei dati utilizzati per scopo pubblicitario, senza fornire alcuna motivazione;
- opporsi al trattamento dei dati in modalità automatica o meno per finalità di profilazione (c.d. Consenso).

Come un utente può esercitare i propri diritti
L´utente può esercitare i propri diritti sopra esposti comunicandone richiesta al titolare del trattamento Unione Nazionale Veterani dello Sport ai seguenti recapiti: segreteria.unvs@libero.it; tel. 0270104812.

La richiesta di esercitare un proprio diritto non ha nessun costo. Il titolare si impegna ad evadere le richieste nel minor tempo possibile, e comunque entro un mese.

L´utente ha il diritto di proporre reclamo all´Autorità Garante per la Protezione dei dati Personali. Recapiti: garante@gpdp.it, http://www.gpdp.it (http://www.gpdp.it).

Cookie Policy
Si raccomanda di consultare nel dettagli anche la Cookie Policy (https://www.unvs.it/Informativa-sui-cookies.htm).

Informazioni aggiuntive sul trattamento dei dati
Difesa in giudizio
Nel caso di ricorso al tribunale per abuso da parte dell´utente nell´utilizzo di www.unvs.it o dei servizi a esso collegati, il titolare ha la facoltà di rivelare i dati personali dell´utente. È inoltre obbligato a fornire i suddetti dati su richiesta delle autorità pubbliche.

Richiesta di informative specifiche
L´utente ha diritto di richiedere a www.unvs.it informative specifiche sui servizi presenti sul sito web e/o la raccolta e l´utilizzo dei dati personali.

Raccolta dati per log di sistema e manutenzione
www.unvs.it e/o i servizi di terze parti (se presenti) possono raccogliere i dati personali dell´utente, come ad esempio l´indirizzo IP, sotto forma di log di sistema. La raccolta di questi dati è legata al funzionamento e alla manutenzione del sito web.

Informazioni non contenute in questa policy
L´utente ha diritto di richiedere in ogni momento al titolare del trattamento dei dati le informazioni aggiuntive non presenti in questa Policy riguardanti il trattamento dei dati personali. Il titolare potrà essere contattato tramite gli estremi di contatto.

Supporto per le richieste "Do Not Track"
Le richieste  "Do Not Track" non sono supportate da www.unvs.it.
L´utente è invitato a consultare le Privacy Policy dei servizi terzi sopra elencati per scoprire quali supportano questo tipo di richieste.

Modifiche a questa Privacy Policy
Il titolare ha il diritto di modificare questo documento avvisando gli utenti su questa stessa pagina oppure, se previsto, tramite i contatti di cui è in possesso. L´utente è quindi invitato a consultare periodicamente questa pagina. Per conferma sull´effettiva modifica consultare la data di ultima modifica indicata in fondo alla pagina.
Il titolare si occuperà di raccogliere nuovamente il consenso degli utenti nel caso in cui le modifiche a questo documento riguardino trattamenti di dati per i quali è necessario il consenso.

Definizioni e riferimenti legali
Dati personali (o dati, o dati dell´utente)
Sono dati personali le informazioni che identificano o rendono identificabile, direttamente o indirettamente, una persona fisica e che possono fornire informazioni sulle sue caratteristiche, le sue abitudini, il suo stile di vita, le sue relazioni personali, il suo stato di salute, la sua situazione economica, ecc.

Fonte: sito web del Garante della Privacy (http://www.garanteprivacy.it).

Dati di utilizzo
Sono dati di utilizzo le informazioni che vengono raccolte in automatico durante la navigazione di www.unvs.it, sia da sito web stesso che dalle applicazioni di terzi incluse nel sito. Sono esempi di dati di utilizzo l´indirizzo IP e i dettagli del dispositivo e del browser (compresi la localizzazione geografica) che l´utente utilizza per navigare sul sito, le pagine visualizzate e la durata della permanenza dell´utente sulle singole pagine.

Utente
Il soggetto che fa uso del sito web www.unvs.it.
Coincide con l´interessato, salvo dove diversamente specificato.

Interessato
Interessato è la persona fisica al quale si riferiscono i dati personali. Quindi, se un trattamento riguarda, ad esempio, l´indirizzo, il codice fiscale, ecc. di Mario Rossi, questa persona è l´interessato (articolo 4, paragrafo 1, punto 1), del Regolamento UE 2016/679 (http://www.garanteprivacy.it/regolamentoue).

Fonte: sito web del Garante della Privacy (http://www.garanteprivacy.it).

Responsabile del trattamento (o responsabile)
Responsabile è la persona fisica o giuridica al quale il titolare affida, anche all´esterno della sua struttura organizzativa, specifici e definiti compiti di gestione e controllo per suo conto del trattamento dei dati (articolo 4, paragrafo 1, punto 8), del Regolamento UE 2016/679 (http://www.garanteprivacy.it/regolamentoue). Il Regolamento medesimo ha introdotto la possibilità che un responsabile possa, a sua volta e secondo determinate condizioni, designare un altro soggetto c.d. "sub-responsabile" (articolo 28, paragrafo 2).

Fonte: sito web del Garante della Privacy (http://www.garanteprivacy.it).

Titolare del trattamento (o titolare)
Titolare è la persona fisica, l´autorità pubblica, l´impresa, l´ente pubblico o privato, l´associazione, ecc., che adotta le decisioni sugli scopi e sulle modalità del trattamento (articolo 4, paragrafo 1, punto 7), del Regolamento UE 2016/679 (http://www.garanteprivacy.it/regolamentoue).

Fonte: sito web del Garante della Privacy (http://www.garanteprivacy.it).

www.unvs.it (o sito web)  
Il sito web mediante il quale sono raccolti e trattati i dati personali degli utenti.

Servizio
Il servizio offerto dal sito web www.unvs.it come indicato nei relativi termini.

Comunità Europea (o UE)
Ogni riferimento relativo alla comunità Europea si estende a tutti gli attuali stati membri dell´Unione Europea e dello Spazio Economico Europeo, salvo dove diversamente specificato.

Cookie
Dati conservati all´interno del dispositivo dell´utente.

Riferimenti legali
La presente informativa è redatta sulla base di molteplici ordinamenti legislativi, inclusi gli artt. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679. Questa informativa riguarda esclusivamente www.unvs.it, dove non diversamente specificato.

Data ultima modifica: 06/07/2018
torna indietro leggi Privacy Policy per www.unvs.it  obbligatorio