20 Settembre 2021
news
percorso: Home > news > Dalle Sezioni
www.unvsliguria.it

arcola (sp) - premio coriolano perioli a giuseppe bergomi

02-09-2021 13:14 - Dalle Sezioni







LO SPETTACOLO SULL'IMPRESA DEI MITICI VVF DEL '44



Lunga conversazione con Giuseppe Raffaele Bergomi, detto Beppe, che ad Arcola ha ricevuto il Premio Perioli, intitolato al presidente dello Spezia scudettato.
Dal soprannome 'zio' a Qatar 2022, passando per quell'eclisse del '99, una serata con la bandiera nerazzurra.



Allo storico capitano dell'Inter Beppe Bergomi, per i valori che rappresenta e ha rappresentato nella vita e nello Sport, la prima edizione del Premio Coriolano Perioli, intitolato al presidente dello Spezia scudettato del 1944.
Il riconoscimento è stato consegnato ieri sera ai giardini di Via Valentini, al Ponte di Arcola, nel corso di una serata che ha fatto registrare il pubblico delle grandi occasioni, ordinatamente accolto e fatto accomodare dopo l'esibizione del green pass.
Presenti i familiari del presidente Perioli, il nipote dello scudettato '44 Mario Tommaseo, Andrea Corradino, presidente di Fondazione Carispezia, finanziatrice della manifestazione, il club manager dello Spezia Calcio Luca Maggiani, l'ex presidente dello Spezia Stefano Chisoli, il manager e tifosissimo delle Aquile Alberto Pandullo, Piero Lorenzelli dei Veterani dello Sport, Angelo Molinari del Panathlon Club, l'ingegner Leonardo Bruni, Comandate provinciale dei Vigili del Fuoco, corpo al quale fu momentaneamente ceduto il patrimonio atletico delle Aquile nella vittoriosa esperienza d'epoca bellica.
Un'impresa che il presidente Perioli non potè vedere nel suo compiersi, pagando con la vita il suo impegno in difesa delle vittime della persecuzione nazifascista, come raccontato dall'attore Riccardo Monopoli nel suo intervento dedicato alla figura dell'imprenditore arcolano
.
Una pagina di Sport, quella di 77 anni fa, celebrata ieri, a chiudere in bellezza, con lo spettacolo "Eravamo quasi in cielo", in scena Gianfelice Facchetti, attore e autore figlio dell'indimenticato Giacinto, e l'Ottavio Richter Trio.
E prima della rappresentazione teatrale, l'intervista e la consegna del premio allo 'Zio' Bergomi, che ha conversato con Armando Napoletano e Gianluca Tinfena, conduttore della serata.

Tantissimi i temi toccati, primo dei quali il Mondiale spagnolo: “Il traguardo massimo della mia carriera. Dovrò sempre ringraziare Enzo Bearzot, per me un secondo padre. Il mio l'ho perso presto, a sedici anni, non mi ha mai visto giocare ad alti livelli e anche prima aveva poco tempo per seguirmi, avevamo un distributore da seguire. Non era un grande appassionato di calcio, più di motori e bicicletta, aveva corso come dilettante. Bearzot per me è stato fondamentale, come tutto il gruppo dell'82, grandi giocatori e grandi uomini”. Non è mancato un passaggio sul soprannome: “Ho un fratello più grande, portava in baffi. Quando da adolescente è cominciata a uscire la peluria l'ho lasciata lì. Alla prima partita nel settore giovanile dell'Inter diedero un premio al giocatore più giovane, che ero io, sono nato a dicembre. Ma prima di darmelo hanno voluto vedere due volte la carta d'identità, perché dimostravo qualche anno in più. A sedici anni arrivo in prima squadra, mi cambio di fianco a Gianpiero Marini, che era quello dava soprannomi a tutti all'interno dello spogliatoio. Mi guarda e mi dice: 'Quanti anni hai?', e io: 'Sedici'. Lui fa: 'Sembri mio zio', e da lì è rimasto zio per sempre”.

Poi arriva la diapositiva di Bergomi alla prese con il "Pibe de oro". “Maradona è stato il più grande in assoluto, il numero uno. E un avversario leale: una volta si poteva menare forte, gliene davamo a Maradona, ma lui non protestava mai, si rialzava e continuava a giocare. In campo è stato il più grande e i miei compagni di Nazionale che giocavano nel Napoli me ne hanno sempre parlato bene: si batteva per loro e loro davano tutto per lui”. Ma alla domanda su chi sia stato il cliente più ostico, la risposta non è El Diez: “Quello che mi ha creato più problemi, il più difficile da marcare, è stato Marco Van Basten. Un metro e novanta, qualità tecniche incredibili, veloce, agonisticamente cattivo. È il più completo contro cui ho giocato. Maradona resta il numero uno, ma Van Basten è stato il più difficile da affrontare”. Quindi il tasto di Italia '90, quando fu proprio l'Argentina di Maradona a interrompere in semifinale il sogno azzurro. “Giocavamo a Roma, c'era un ambiente incredibile, da Marino fino all'autostrada eravamo circondati da persone che ci scortavano. Quando arrivavamo allo stadio facevamo riscaldamento in campo – all'epoca si usava farlo in palestra – perché c'era un ambiente incredibile. La semifinale invece l'abbiamo giocata a Napoli, Maradona aveva fatto delle dichiarazioni riscaldando un po' l'ambiente. Le responsabilità della sconfitta però sono nostre, in campo c'eravamo noi, non siamo stati capaci di vincere quella partita. Ma eravamo una bella squadra, forse giocavamo il miglior calcio. È vero, fu una ferita, ma ho comunque un ricordo bellissimo, ero capitano di quella squadra e la porto nel cuore. Ho una chat con i campioni dell'82 ma anche con il gruppo delle Notti magiche, e quest'anno su entrambi ci siamo sbizzarriti nel fare complimenti ai nostri amici Roberto Mancini e Gianluca Vialli per la vittoria dell'Europeo”. Impossibile non soffermarsi sul successo dello scorso luglio: “Un grande gruppo con un gioco molto solido. Dopo la prima giornata dell'Europeo ho detto: la nostra è una squadra, le altre sono rappresentative. Sin dalla prima partita si è visto qualcosa di importante”. Un successo, quello di Euro 2020, arrivato sotto la guida del Mancio: “Un giocatore di talento straordinario e grande personalità. Come allenatore ha vinto dappertutto – Inter, City, Galatasaray -, ma quello che ha fatto con la Nazionale è stato incredibile e penso rispecchi maggiormente il suo carattere. Quando tre anni fa è diventato commissario tecnico ha detto di voler rimettere la Nazionale al posto che merita e attraverso il coraggio delle sue scelte e con la compattezza del gruppo è riuscito a fare qualcosa di veramente unico. Penso che il suo percorso come Ct continuerà a lungo. I prossimi Mondiali? Non so se riusciremo a vincerli, ma saremo ancora protagonisti”.

Sguardo alla seconda metà degli anni Novanta, quando alla Pinetina arriva un certo Ronaldo. “Mai visto tra i miei compagni uno così forte come tecnica in velocità. Veramente un fenomeno. Ricordo la prima partita di allenamento, a campo ridotto. Frey rilancia con le mani verso Ronaldo, io dico: lo anticipo. Invece lui va incontro al pallone, lo tocca di petto, me lo fa passare sopra la testa e batte al volo segnando a Pagliuca. Cominciamo bene... Un giocatore straordinario. Gli infortuni lo hanno un po' limitato, ma è comunque riuscito a vincere un Mondiale, scudetti e coppe da grande protagonista. Un giocatore unico”. Sullo schermo - rassegna di capitani - compaiono i volti di Samir Handanovic, Javier Zanetti, Giacinto Facchetti e dello stesso Bergomi: “E non dimentichiamo Armando Picchi, un capitano incredibile – osserva lo zio -. Zanetti appena l'ho visto ho detto: questo è un fenomeno. Facchetti l'ho avuto come dirigente, persona straordinaria, un punto di riferimento. Handanovic non lo conosco molto, mi sembra un leader silenzioso, che quando parla dice le cose giuste”. Leader silenzioso definizione che ieri lo 'Zio' ha riservato anche in riferimento alla sua decennale esperienza con la fascia al braccio: “Da capitano per me era importante essere un esempio positivo per i giovani o per gli stranieri che arrivavano nello spogliatoio. Volevo far capire loro, attraverso i comportamenti, cosa voleva dire avere un Dna interista, che è diverso da tutti gli altri, né migliore né peggiore, ogni squadra ha il suo. Per me indossare la fascia è stato un grandissimo onore, nel farlo ho dato tutto me stesso”. Un legame così forte, quello con l'Inter, che mai Bergomi avrebbe potuto scegliere un altro lido italiano. Tra le chiamate arrivate al termine dell'esperienza in nerazzurro, quella della Premier: “Io via dall'Inter mi vedevo solo all'estero. Ero anche in parola per un trasferimento negli Stati Uniti, ma c'erano problemi per il numero massimo di stranieri. Dall'Inghilterra mi chiamò Gordon Strachan, allenatore del Coventry, in Premier League. Dissi di no, è un rimpianto”. E qua s'innesca un gioco di porte scorrevoli: finisce la vita sul campo, se ne apre quasi subito un'altra che la bandiera nerazzura non s'aspettava, e che porterà non poche soddisfazioni: “La vita è strana... Quando giocavo ero timido, parlavo poco. Ora faccio comunicazione, lavoro in televisione. Ricordo quando vennero a casa mia Fabio Caressa e l'allora direttore di Tele+... dissi loro che forse si erano sbagliati. Invece eccomi qua, è diventato il mio lavoro. Ricordo, era il 1999, quando io e Fabio provammo la prima telecronaca, uno Juve-Milan vinto dai rossoneri. Tolgono il commento originale e commentiamo io e lui. Alla fine Caressa mi dice: 'Hai i tempi televisivi'. Che vuol dire parlare complessivamente quindici minuti, da seconda voce, su un'ora di telecronaca, far capire in poco tempo cosa succede, non essere banale, non dire niente se non si ha alcunché da aggiungere e così via. E quando usciamo dopo aver fatto quella telecronaca agostana, ecco che c'è un'eclissi di sole. Forse un segno del destino che ci diceva che saremmo diventati amici e avremmo lavorato insieme tanti anni”. E la coppia Bergomi-Caressa è pronta a tornare in pista per il prossimo Mondiale. “Per ora la Rai ha preso i diritti per tutte le piattaforme, ma a Sky ci hanno detto che ci sono buone possibilità di prendere i diritti, tratteranno con la Rai. Se prendiamo i diritti già sappiamo che io e Fabio commenteremo ancora i Mondiali insieme”.

Conclusa la bella chiacchierata, ecco la consegna del premio da parte della sindaca Monica Paganini, affiancata dall'assessore Sara Luciani, dal delegato allo Sport Ferdinando Coppola, dal Club manager Maggiani, dalla nipote del presidente Perioli Gabriella Bartolozzi Bianchi, dal presidente Corradino, che ha portato il suo saluto. E una volta sceso dal palco lo 'Zio' si è volentieri prestato per autografi e foto ricordo con i tanti che gli si sono fatti incontro per un ricordo speciale della serata.

CITTADELLASPEZIA.COM




VIDEO Premio Perioli



TLS GIORNALE - Video dal minuto 18:50




ANNOTAZIONE


GIANFELICE FACCHETTI, Socio Benemerito dell'UNVS, ha portato sul Palco di Arcola (purtroppo ridotto nella scenografia, per motivi di spazio) la sua opera teatrale "Eravamo quasi in cielo" piece che ripercorre, con rigore storico, gli avvenimenti del Campionato di Guerra 1943-1944.
Spettacolo già presentato su diversi palcoscenici d'Italia
Come sempre, emozioni a non finire.....

"Nel terrore dei crolli, nel furore delle acque, nell'inferno dei roghi. Ecco dove siamo nati e di che pasta siamo fatti. Macerie, fango e cenere. La nostra storia è scritta su fogli che volano via e dimentichiamo in fretta. Per questo Dio creò la figurina, per aiutarci a ricordare grazie alla colla che si attacca alla pagina e ci mette al riparo dall'oblio. Dopo aver capito che fosse cosa buona e giusta, ne creò un altra, poi un'altra ancora e così via... A quel punto si chiese, "E ora dove le metto?"; fu così che creò l'album. L'uomo ringraziò e andò in edicola a comprarlo".
Inizia così un avventura teatrale, una storia di calcio, romantica, portata su un palco. Lo scudetto più bello che la storia del pallone di questo paese abbia mai regalato, quello dello Spezia VVF del 1944. Un pallone che viaggia sulle macerie con i bombardieri inglesi ed americani che si esercitano come giocassero anche loro a pallone, su porti, su agglomerati urbani, superbi palazzi. Le chiese.
Mentre dopo l'8 settembre del 1943 i busti del Duce dall'alto dei municipi, scrisse Caminiti, si sbriciolavano sul selciato, c'era chi giocava a calcio. E vinceva. Queste macerie, il calcio, la vita ed il futuro, il ponte di speranza aperto con gli anni a venire, vengono portati a teatro da Gianfelice Facchetti, il figlio di Giacinto, un ragazzone che faceva il portiere prima dell'attore e scrittore e che Cesare Prandelli allenava ai tempi della Primavera Atalanta. Giacinto regala un libro: "Un giorno di allarmi aerei", al figlio che conserva in un cassetto della memoria quella storia, degna di un film o di un'opera teatrale. Nel terrore dei crolli, nel furore delle acque, nell'inferno dei roghi, si sviluppa una storia che ha il calcio come tema e la vita come sfondo. Ma è anche un racconto romantico su altre vite che non ci sono più non solo di quell'undici gagliardo e forte tanto da battere il grande Torino. Come quella di Riccardo Incerti, portiere che non parò la vita, e di altre persone che fanno da sfondo quasi come suonasse musica. Eravamo Quasi in Cielo si chiama l'opera, bellissima, piena di pathos e poesia, quella che al calcio oggi manca. Poesia, una parola quasi finale. In quell'Italia ricetto di pensatori, giocatori come eroi tra versi inestricabili. Molti diffidano oggi dei poeti, sognatori sconfitti, anche se Saba al calcio dedicò cinque poesie non una.
Ma senza poesia questa storia non sarebbe mai stata scritta. La voce narrante è quella di Ottavio Barbieri, prestata a Gianfelice, che rivive la sua vita e la sua voglia di portare quella squadra quasi in cielo, senza riuscire nell'impresa da vivo, ma regalandosi qualcosa dopo la vita che non ha mai fine. Bani, Persia e Borrini, Amenta, Gramaglia e Scarpato; Rostagno, Tommaseo, Angelini, Tori e Costa sono come un rosario da recitare nell'opera, densa di significati forti, e colorata più che accompagnata dalle musiche del trio Ottavo Richter. Girerà l'Italia come fece quella squadra, lo spettacolo; raccoglierà applausi e consensi come fece ancora quella squadra. Manca un autobotte per paragonare le due storie a distanza, che accompagni attori e suonatori. Ma è come se ci fosse.

ARMANDO NAPOLETANO (Socio UNVS La Spezia)


VIDEO completo dello spettacolo


Fonte: UNVS La Spezia - La Spezia

Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Privacy Policy per www.unvs.it
Il sito web www.unvs.it raccoglie alcuni dati personali degli utenti che navigano sul sito web.

In accordo con l´impegno e l´attenzione che poniamo ai dati personali e in accordo all´artt. 13 e 14 del EU GDPR, www.unvs.it fornisce informazioni su modalità, finalità, ambito di comunicazione e diffusione dei dati personali e diritti degli utenti.

Titolare del trattamento dei dati personali
Unione Nazionale Veterani dello Sport
Via Piranesi, 46
20137 - Milano (MI) Italia
C.F. 80103230159

Email: segreteria.unvs@libero.it
Telefono: 0270104812

Tipi di dati acquisiti
www.unvs.it raccoglie dati degli utenti direttamente o tramite terze parti. Le tipologie di dati raccolti sono: dati tecnici di navigazione, dati di utilizzo, email, nome, cognome, numero di telefono, provincia, nazione, cap, città, indirizzo, ragione sociale, stato, cookie e altre varie tipologie di dati. Maggiori dettagli sui dati raccolti vengono forniti nelle sezioni successive di questa stessa informativa.
I dati personali sono forniti deliberatamente dall´utente tramite la compilazione di form, oppure, nel caso di dati di utilizzo, come ad esempio i dati relativi alle statistiche di navigazione, sono raccolti automaticamente navigando sulle pagine di www.unvs.it.

I dati richiesti dai form sono divisi tra obbligatori e facoltativi; su ciascun form saranno indicate distintamente le due tipologie. Nel caso in cui l´utente preferisca non comunicare dati obbligatori, www.unvs.it si riserva il diritto di non fornire il servizio. Nel caso in cui l´utente preferisca non comunicare dati facoltativi, il servizio sarà fornito ugualmente da www.unvs.it .

www.unvs.it utilizza strumenti di statistica per il tracciamento della navigazione degli utenti, l´analisi avviene tramite log. Non utilizza direttamente cookie ma può utilizzare cookie includendo servizi di terzi.

Ciascun utilizzo di cookie viene dettagliato nella Cookie Policy (https://www.unvs.it/Informativa-sui-cookies.htm) e successivamente in questa stessa informativa.
L´utente che comunichi, pubblichi, diffonda, condivida o ottenga dati personali di terzi tramite www.unvs.it si assume la completa responsabilità degli stessi. L´utente libera il titolare del sito web da qualsiasi responsabilità diretta e verso terzi, garantendo di avere il diritto alla comunicazione, pubblicazione, diffusione degli stessi. www.unvs.it non fornisce servizi a minori di 18 anni. In caso di richieste effettuate per minori deve essere il genitore, o chi detiene la patria potestà, a compilare le richieste dati.

Modalità, luoghi e tempi del trattamento dei dati acquisiti
Modalità di trattamento dei dati acquisiti
Il titolare ha progettato un sistema informatico opportuno a garantire misure di sicurezza ritenute adatte ad impedire l´accesso, la divulgazione, la modifica o la cancellazione non autorizzata di dati personali. Lo stesso sistema effettua copie giornaliere, ritenute sufficientemente adeguate in base alla importanza dei dati contenuti.

L´utente ha diritto a ottenere informazioni in merito alle misure di sicurezza adottate dal titolare per proteggere i dati.

Accessi ai dati oltre al titolare
Hanno accesso ai dati personali raccolti da www.unvs.it il personale interno (quale ad esempio amministrativo, commerciale, marketing, legale, amministratori di sistema) e/o soggetti esterni (quali ad esempio fornitori di servizi informatici terzi, webfarm, agenzie di comunicazione, fornitori di servizi complementari). Se necessario tali strutture sono nominate dal titolare responsabili del trattamento.

L´utente può richiedere in qualsiasi momento al titolare del trattamento, l´elenco aggiornato dei responsabili del trattamento.

Comunicazione di eventuali accessi indesiderati al Garante della Privacy
Il suddetto sistema informatico è monitorato e controllato giornalmente da tecnici e sistemisti. Ciò non toglie che, anche se ritenuta possibilità remota, ci possa essere un accesso indesiderato. Nel caso in cui questo si verifichi il tiolare si impegna, come da GDPR ad effettuarne comunicazione al Garante della Privacy entro i termini previsti dalla legge.

Luoghi di mantenimento dei dati acquisiti
I dati personali sono mantenuti e trattati nelle sedi operative e amministrative del titolare, nonché nelle webfarm dove risiedono i server che ospitano il sito web www.unvs.it, o sui server che ne effettuano le copie di sicurezza. I dati personali dell´utente possono risiedere in Italia, Germania e Olanda, comunque in nazioni della comunità europea. I dati personali dell´utente non vengono mai portati o copiati fuori dal territorio europeo.

Tempi di mantenimento dei dati acquisiti
Nel caso di dati acquisiti per fornire un servizio all´utente, (sia per un servizio acquistato che in prova) i dati vengono conservati per 24 mesi successivi al completamento del servizio. Oppure fino a quando non ne venga revocato il consenso.

Nel caso in cui il titolare fosse obbligato a conservare i dati personali in ottemperanza di un obbligo di legge o per ordine di autorità, il titolare può conservare i dati per un tempo maggiore, necessario agli obblighi.

Al termine del periodo di conservazione i dati personali saranno cancellati. Dopo il termine, non sarà più possibile accedere ai propri dati, richiederne la cancellazione e la portabilità.

Base giuridica del trattamento dei dati acquisiti
Il titolare acquisisce dati personali degli utenti nei casi sotto descritti.
Il trattamento si rende necessario:
- se l´utente ha deliberatamente accettato il trattamento per una o più finalità;
- per fornire un preventivo all´utente;
- per fornire un contratto all´utente;
- per fornire un servizio all´utente;
- perché il titolare possa adempiere ad un obbligo di legge;
- perché il titolare possa adempiere ad un compito di interesse pubblico;
- perché il titolare possa adempiere ad un esercizio di pubblici poteri;
- perché il titolare o terzi possano perseguire i propri legittimi interessi.

L´utente può richiedere in qualsiasi momento al titolare del trattamento, chiarimenti sulla base giuridica di ciascun trattamento.

Finalità del trattamento dei dati acquisiti
I dati dell´utente sono raccolti dal titolare per le seguenti finalità:

- informazioni su eventi;
- invio di newsletter pubblicitarie.

Eventualmente i dati possono essere trattati anche per:
contattare l´utente, statistiche, analisi dei comportamenti degli utenti e registrazione sessioni, visualizzazione contenuti e interazione di applicazioni esterne, protezione dallo spam, gestione dei pagamenti, interazione con social network, pubblicità.

L´utente può richiedere in qualsiasi momento al titolare del trattamento, chiarimenti sulle finalità di ciascun trattamento.

Dettagli specifici sull´acquisizione e uso dei dati personali
Per contattare l´utente
Moduli di contatto
L´utente può compilare il/i moduli di contatto/richiesta informazioni, inserendo i propri dati e acconsentendo al loro uso per rispondere alle richieste di natura indicata nella intestazione del modulo.
Dati personali che potrebbero essere raccolti: CAP, città, cognome, email, indirizzo, nazione, nome, numero di telefono, provincia, ragione sociale.

Modulo di registrazione all´area privata
L´utente può compilare il modulo di registrazione all´area privata del sito web per poter accedere a servizi privati e riservati solo ad utenti iscritti a www.unvs.it, riguardanti servizi privati del sito web, quali ad esempio documenti privati, link privati, comunicazioni, ecc.
Inserendo i propri dati l´utente acconsente al loro uso per l´invio di notifiche riguardanti servizi privati del sito web.
Dati personali che potrebbero essere raccolti: CAP, città, cognome, email, indirizzo, nazione, nome, numero di telefono, provincia, ragione sociale.

Newsletter o SMS
L´utente può iscriversi alla newsletter del sito web www.unvs.it. All´indirizzo email specificato dall´utente potranno essere inviati messaggi contenenti informazioni di tipo tecnico, informativo, commerciale e/o promozionale.
La registrazione alla newsletter viene eseguita con double opt-in.
All´utente viene inviata una email (all´indirizzo email indicato) con all´interno un link su cui cliccare per confermare che l´utente sia realmente il proprietario dell´indirizzo email.

Lo stesso servizio può essere effettuato tramite SMS.
Dati personali che potrebbero essere raccolti: CAP, città, cognome, email, indirizzo, nazione, nome, numero di telefono, provincia, ragione sociale.

Per gestire i tag
Questi servizi servono per la gestione centralizzata dei tag o script utilizzati sul sito web; acquisiscono dati dagli utenti se se necessario li conservano.

Google Tag Manager
Fornitore del servizio: Google LLC.
Finalità del servizio: servizio di gestione dei tag.
Dati personali raccolti: cookie, dati di utilizzo
Luogo del trattamento: Stati Uniti
Privacy Policy (https://policies.google.com/privacy?hl=it)
Aderente al Privacy Shield

Per gestire pagamenti
Il sito web www.unvs.it utilizza servizi di pagamento per eseguire pagamenti con carta di credito, bonifico bancario o altri strumenti. Il sito web www.unvs.it non raccoglie o acquisisce i dati usati per il pagamento. I dati per il pagamento sono raccolti e acquisiti direttamente dal gestore del servizio di pagamento (ad esempio dall´ente carta di credito o PayPal ecc...)
Questi servizi possono effettuare invio di messaggi verso l´utente, per esempio email o sms di notifiche del pagamento.

I dati acquisiti e l´utilizzo degli stessi da parte di servizi terzi sono regolamentati dalle rispettive Privacy Policy alle quali si prega di fare riferimento.

CartaSi
Fornitore del servizio: Nexi Payments S.p.A.
Finalità del servizio: effettuare pagamenti online
Dati personali raccolti: tipologie di dati secondo quanto specificato dalla privacy policy del servizio
Luogo del trattamento: secondo quanto specificato dalla privacy policy del servizio
Privacy Policy (https://www.nexi.it/privacy.html)

Per protezione da spam
Questi servizi acquisiscono dati dagli utenti e tramite varie logiche distinguono il traffico di utenti reali da quello di potenziali minacce di spam.

I dati acquisiti e l´utilizzo degli stessi da parte di servizi terzi sono regolamentati dalle rispettive Privacy Policy alle quali si prega di fare riferimento.

Google reCAPTCHA
Fornitore del servizio: Google, Inc.
Finalità del servizio: servizio di protezione da spam
Dati personali raccolti: cookie, dati di utilizzo
Luogo del trattamento: Stati Uniti
Privacy Policy (https://policies.google.com/privacy?hl=it)
Cookie utilizzati (https://policies.google.com/technologies/types?hl=it)
Aderente al Privacy Shield

Per statistiche
Questi servizi sono utilizzati dal titolare del trattamento per analizzare il traffico effettuato dagli utenti sul sito web www.unvs.it.

I dati acquisiti e l´utilizzo degli stessi da parte di servizi terzi sono regolamentati dalle rispettive Privacy Policy alle quali si prega di fare riferimento.

Google Analytics
Fornitore del servizio: Google, Inc.
Finalità del servizio: servizio di analisi web fornito. Questo servizio raccoglie i dati personali dell´utente per monitorare e analizzare l´utilizzo del sito web www.unvs.it, generare report e utilizzarli anche per gli altri servizi di Google. Google può usare i dati raccolti per personalizzare i propri annunci pubblicitari.
Dati personali raccolti: cookie, dati di utilizzo
Luogo del trattamento: Stati Uniti
Privacy Policy (https://policies.google.com/privacy?hl=it)
Opt-Out (https://tools.google.com/dlpage/gaoptout?hl=it)
Aderente al Privacy Shield

Per visualizzare contenuti da siti web esterni
Questi servizi sono utilizzati per visualizzare sulle pagine del sito web contenuti esterni al sito web, con possibilità di interazione.
Anche se l´utente non utilizza il servizio presente sulla pagina web, è possibile che il servizio acquisisca dati di traffico.

I dati acquisiti e l´utilizzo degli stessi da parte di servizi terzi sono regolamentati dalle rispettive Privacy Policy alle quali si prega di fare riferimento.

Google Fonts
Fornitore del servizio: Google, Inc.
Finalità del servizio: servizio per visualizzare caratteri (fonts) esterni sul proprio sito web
Dati personali raccolti: tipologie di dati secondo quanto specificato dalla privacy policy del servizio
Luogo del trattamento: Stati Uniti
Privacy Policy (https://policies.google.com/privacy?hl=it)
Aderente al Privacy Shield

Widget Google Maps
Fornitore del servizio: Google, Inc.
Finalità del servizio: servizio per visualizzare e interagire con mappe esterne sul proprio sito web
Dati personali raccolti: cookie, dati di utilizzo
Luogo del trattamento: Stati Uniti
Privacy Policy (https://policies.google.com/privacy?hl=it)
Aderente al Privacy Shield

Widget Issuu
Fornitore del servizio: Issuu, Inc
Finalità del servizio: servizio di visualizzazione di contenuti digitali
Dati personali raccolti: cookie, dati di utilizzo

Luogo del trattamento: Stati Uniti
Privacy Policy (https://issuu.com/legal/privacy)

Widget Video YouTube
Fornitore del servizio: Google, Inc.
Finalità del servizio: servizio per visualizzare ed interagire con video esterni sul proprio sito web
Dati personali raccolti: cookie, dati di utilizzo
Luogo del trattamento: Stati Uniti
Privacy Policy (https://policies.google.com/privacy?hl=it)
Aderente al Privacy Shield

Diritti dell´interessato
L´utente possiede tutti i diritti previsti dall´art. 12 del EU GDPR, il diritto di controllare, modificare e integrare (rettificare), cancellare i propri dati personali accedendo alla propria area riservata. Una volta cancellati tutti i dati, viene chiuso l´account di accesso all´area riservata.

Nello specifico ha il diritto di:
- sapere se il titolare detiene dati personali relativi all´utente (art. 15 Diritto all´accesso);
- modificare o integrare (rettificare) i dati personali inesatti o incompleti (Art. 16 Diritto di rettifica);
- richiedere la cancellazione di uno o parte dei dati personali mantenuti se sussiste uno dei motivi previsti dal GDPR (Diritto alla Cancellazione, 17);
- limitare il trattamento solo a parte dei dati personali, o revocarne completamente il consenso al trattamento, se sussiste uno dei motivi previsti dal Regolamento (Art. 18 Diritto alla limitazione del trattamento);
- ricevere copia di tutti i dati personali in possesso del titolare, in formato di uso comune organizzato, e leggibili anche da dispositivo automatico (Art. 20, Diritto alla Portabilità);
- opporsi in tutto o in parte al trattamento dei dati per finalità di marketing, ad esempio opporsi e ricevere offerte pubblicitarie (art. 21 Diritto di opposizione). Si fa presente agli utenti che possono opporsi al trattamento dei dati utilizzati per scopo pubblicitario, senza fornire alcuna motivazione;
- opporsi al trattamento dei dati in modalità automatica o meno per finalità di profilazione (c.d. Consenso).

Come un utente può esercitare i propri diritti
L´utente può esercitare i propri diritti sopra esposti comunicandone richiesta al titolare del trattamento Unione Nazionale Veterani dello Sport ai seguenti recapiti: segreteria.unvs@libero.it; tel. 0270104812.

La richiesta di esercitare un proprio diritto non ha nessun costo. Il titolare si impegna ad evadere le richieste nel minor tempo possibile, e comunque entro un mese.

L´utente ha il diritto di proporre reclamo all´Autorità Garante per la Protezione dei dati Personali. Recapiti: garante@gpdp.it, http://www.gpdp.it (http://www.gpdp.it).

Cookie Policy
Si raccomanda di consultare nel dettagli anche la Cookie Policy (https://www.unvs.it/Informativa-sui-cookies.htm).

Informazioni aggiuntive sul trattamento dei dati
Difesa in giudizio
Nel caso di ricorso al tribunale per abuso da parte dell´utente nell´utilizzo di www.unvs.it o dei servizi a esso collegati, il titolare ha la facoltà di rivelare i dati personali dell´utente. È inoltre obbligato a fornire i suddetti dati su richiesta delle autorità pubbliche.

Richiesta di informative specifiche
L´utente ha diritto di richiedere a www.unvs.it informative specifiche sui servizi presenti sul sito web e/o la raccolta e l´utilizzo dei dati personali.

Raccolta dati per log di sistema e manutenzione
www.unvs.it e/o i servizi di terze parti (se presenti) possono raccogliere i dati personali dell´utente, come ad esempio l´indirizzo IP, sotto forma di log di sistema. La raccolta di questi dati è legata al funzionamento e alla manutenzione del sito web.

Informazioni non contenute in questa policy
L´utente ha diritto di richiedere in ogni momento al titolare del trattamento dei dati le informazioni aggiuntive non presenti in questa Policy riguardanti il trattamento dei dati personali. Il titolare potrà essere contattato tramite gli estremi di contatto.

Supporto per le richieste "Do Not Track"
Le richieste  "Do Not Track" non sono supportate da www.unvs.it.
L´utente è invitato a consultare le Privacy Policy dei servizi terzi sopra elencati per scoprire quali supportano questo tipo di richieste.

Modifiche a questa Privacy Policy
Il titolare ha il diritto di modificare questo documento avvisando gli utenti su questa stessa pagina oppure, se previsto, tramite i contatti di cui è in possesso. L´utente è quindi invitato a consultare periodicamente questa pagina. Per conferma sull´effettiva modifica consultare la data di ultima modifica indicata in fondo alla pagina.
Il titolare si occuperà di raccogliere nuovamente il consenso degli utenti nel caso in cui le modifiche a questo documento riguardino trattamenti di dati per i quali è necessario il consenso.

Definizioni e riferimenti legali
Dati personali (o dati, o dati dell´utente)
Sono dati personali le informazioni che identificano o rendono identificabile, direttamente o indirettamente, una persona fisica e che possono fornire informazioni sulle sue caratteristiche, le sue abitudini, il suo stile di vita, le sue relazioni personali, il suo stato di salute, la sua situazione economica, ecc.

Fonte: sito web del Garante della Privacy (http://www.garanteprivacy.it).

Dati di utilizzo
Sono dati di utilizzo le informazioni che vengono raccolte in automatico durante la navigazione di www.unvs.it, sia da sito web stesso che dalle applicazioni di terzi incluse nel sito. Sono esempi di dati di utilizzo l´indirizzo IP e i dettagli del dispositivo e del browser (compresi la localizzazione geografica) che l´utente utilizza per navigare sul sito, le pagine visualizzate e la durata della permanenza dell´utente sulle singole pagine.

Utente
Il soggetto che fa uso del sito web www.unvs.it.
Coincide con l´interessato, salvo dove diversamente specificato.

Interessato
Interessato è la persona fisica al quale si riferiscono i dati personali. Quindi, se un trattamento riguarda, ad esempio, l´indirizzo, il codice fiscale, ecc. di Mario Rossi, questa persona è l´interessato (articolo 4, paragrafo 1, punto 1), del Regolamento UE 2016/679 (http://www.garanteprivacy.it/regolamentoue).

Fonte: sito web del Garante della Privacy (http://www.garanteprivacy.it).

Responsabile del trattamento (o responsabile)
Responsabile è la persona fisica o giuridica al quale il titolare affida, anche all´esterno della sua struttura organizzativa, specifici e definiti compiti di gestione e controllo per suo conto del trattamento dei dati (articolo 4, paragrafo 1, punto 8), del Regolamento UE 2016/679 (http://www.garanteprivacy.it/regolamentoue). Il Regolamento medesimo ha introdotto la possibilità che un responsabile possa, a sua volta e secondo determinate condizioni, designare un altro soggetto c.d. "sub-responsabile" (articolo 28, paragrafo 2).

Fonte: sito web del Garante della Privacy (http://www.garanteprivacy.it).

Titolare del trattamento (o titolare)
Titolare è la persona fisica, l´autorità pubblica, l´impresa, l´ente pubblico o privato, l´associazione, ecc., che adotta le decisioni sugli scopi e sulle modalità del trattamento (articolo 4, paragrafo 1, punto 7), del Regolamento UE 2016/679 (http://www.garanteprivacy.it/regolamentoue).

Fonte: sito web del Garante della Privacy (http://www.garanteprivacy.it).

www.unvs.it (o sito web)  
Il sito web mediante il quale sono raccolti e trattati i dati personali degli utenti.

Servizio
Il servizio offerto dal sito web www.unvs.it come indicato nei relativi termini.

Comunità Europea (o UE)
Ogni riferimento relativo alla comunità Europea si estende a tutti gli attuali stati membri dell´Unione Europea e dello Spazio Economico Europeo, salvo dove diversamente specificato.

Cookie
Dati conservati all´interno del dispositivo dell´utente.

Riferimenti legali
La presente informativa è redatta sulla base di molteplici ordinamenti legislativi, inclusi gli artt. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679. Questa informativa riguarda esclusivamente www.unvs.it, dove non diversamente specificato.

Data ultima modifica: 06/07/2018
torna indietro leggi Privacy Policy per www.unvs.it  obbligatorio