Premiati importanti sportivi astigiani

09-01-2015 09:57 -

Il Ristorante La Grotta di Asti ha ospitato il Convivio di Natale degli Amici dello Sport Astigiano, giunto alla sesta edizione, organizzato dalla sezione Giovanni Gerbi di Asti dell´Unione Nazionale Veterani dello Sport, dagli Azzurri d´Italia e dal Coni Point Asti. Durante la cena, che ha visto la partecipazione di oltre sessanta persone tra soci e ospiti, sono stati premiati due importanti personaggi sportivi astigiani (un riconoscimento alla carriera e una promessa dello sport astigiano).
Onori di casa del presidente della Sezione Astigiana dei Veterani Paolo Cavaglià e di Gianfranco Imerito, presidente dell´Associazione Nazionale Atleti Olimpici e Azzuri d´Italia. Dopo i saluti e i ringraziamenti di rito, in particolare a Lavinia Saracco in qualità di delegata provinciale del Coni, al consigliere nazionale Unvs Gianfranco Vergnano e a Luca Campagna rappresentante Panathlon Asti, la parola va a Giorgio Bassignana per presentare Dino Viarengo, ex giocatore di basket e dirigente sportivo classe 1926 in forma invidiabile, mentre la promessa dell´atletica Francesca Massobrio, lanciatrice di martello da pochi mesi in forza alle Fiamme Oro, è stata introdotta da Carlo Simonetti. Si è passati poi alla premiazione del Trofeo Unvs di ciclismo giovanile con la consegna del trofeo al vincitore, il giovanissimo Simone Bodrito del Pedale Canellese. Il team Canellese è stato premiato in quanto vincitore tra le società; di seguito sono stati gratificati i vincitori dei tornei di tennis, nel singolare Piero De Simone e nel doppio Luigi Gai/Paolo Cavaglià; Carlo Simonetti per essere stato il migliore nel punteggio tennis/podismo. Infine onore per tre veterani campioni italiani: Ugo Vogliotti, indoor 60 ostacoli, Francesco Povero, staffetta svedese e Pier Carlo Molinaris, indoor salto in lungo.
cavaglià