13 Novembre 2018

Le sezioni

ARONA - Sezione "Giuseppe Galli"

Nord PIEMONTE-VALLE D´AOSTA
Premiazione di Alfonso De Giorgis - Veternao dell'anno
Premio Sport Scuola 2013
Via / Piazza: c/o centro incontro "Valli" -Via San Carlo, 2
Comune: Arona
Provincia: Novara
Regione: Piemonte


Organico

Presidente: Alfonso De Giorgis - unvs.arona@libero.it

Segretario : Carla Calzavara- Anna Bonini- unvs.arona@libero.it

Addetto Stampa: Antonino Muscarà - anto_muscara@libero.it
La Storia
La sezione UNVS di Arona si è costituita nel 1980 per iniziativa di alcuni Veterani di allora. Il primo presidente fu il Dott. Giuseppe Galli, cui è intitolata la sezione di Arona.
Manifestazioni ed Eventi
La manifestazione più importante organizzata dalla sezione di Arona è il premio Sport Scuola , nato nel 1983 da un´idea del compianto Dott. GIUSEPPE GALLI , primo presidente della Sezione Aronese del´´Unione Nazionale Veterani dello Sport. Il premio acquisì subito la collaborazione del Provveditorato agli studi di Novara e del Comitato Provinciale del C.O.N.I. e Azzurri d´Italia, ottenendo il patrocinio ed il supporto , oltre che dal Comune di Arona , anche dalla Regione Piemonte.
Il premio,è rivolto agli studenti e studentesse delle Scuole ed Istituti di primo e secondo grado (inferiori e superiori) della Provincia di Novara.
Il premio è nato nell´intento di incentivare lo sport , quale mezzo formativo della coscienza e personalità umana, congiuntamente alla cultura: viene quindi assegnato in relazione ai risultati sportivi conseguiti ed al profitto scolastico dei vari concorrenti.
News
3 medaglie internazionali per la FUNtastic Gym di Borgomanero

Tra il 5 e il 7 maggio alcune ginnaste dell´associazione borgomaneresi e FUNtastic Gym 06 ASD hanno preso parte alla " Geneva International Acro Cup" a Ginevra, Svizzera.
Le ragazze si sono confrontate con atlete provenienti da Gran Bretagna, Olanda, Danimarca, Finlandia, Svizzera e hanno ottenuto grandi risultati: la coppia Micol Parisotto e Claudia Berra (vincitrice del premio sport scuola 2015 dell´UNVS di Arona) ha vinto la medaglia d´oro nella categoria 11-16 anni, mentre le compagne di squadra Roberta Tambone e Martina Piotti le hanno seguite a breve distanza ottenendo la medaglia d´argento. Un altro argento, sempre nella stessa categoria, è arrivato dal trio di Miriam Agazzone, Francesca Corradino e Elisa Bagarotti (vincitrice di una delle borse di studio UNVS 2015 e del premio sport scuola 2015 dell´UNVS di Arona). A Ginevra erano presenti anche il trio di Jessica Poletti, Giulia Cerutti e Sharon Agazzone (quinto posto nella categoria 12-18 anni) e il trio di Cristina Margaroli, Giorgia Pessina e Nicole Paracchini che nella categoria 11-16 anni si sono classificate settime.

Ancora un ottimo risultato per l´atleta dell´UNVS di Arona Claudia Cerutti

Ottimo secondo posto per Claudia Cerutti all´European Cup cadetti di Cluj Napoca, in Romania.
L´atleta meinese della sezione UNVS di Arona , vincitrice di una delle borse di studio UNVS 2015 e del premio sport scuola 2014, ha ottenuto la medaglia d´argento nella categoria +70kg contribuendo alla vittoria finale della rappresentativa italiana che ha chiuso la manifestazione con 5 ori, 5 argenti e 3 bronzi .
Le medaglie d´oro sono state vinte da Biagio D´Angelo (55 kg), Patrick Cala Lesina (60 kg), Giulia Santini (48 kg), Anna Fortunio (70kg) e Nicolle D´Isanto alla sua prima medaglia d´oro internazionale nella categoria 57 kg.
Per quanto riguarda le medaglie d´ argento, oltre che da Claudia Cerutti, sono state vinte da Alessandro Aramu (55kg), Luca Rubeca (60Kg), Alessandro Magnani (66Kg), Nadia Simeoli (63Kg).
Bronzo per Mattia Prosdocimo (63Kg), Chiara Lisoni (63Kg) e Federica Luciano (57Kg).

Premiati i vincitori del concorso Bravissimo
Sono Roberto Decarlini, nuotatore dell´Arona Active, con oltre 2000 punti, seguito a ruota da Alessio Simonotti, dell´Arona Calcio e Federico Zagato, sempre dell´Arona Calcio i primi tre classificati al concorso "Bravissimo" promosso dal "Giornale di Arona", settimanale diffuso nell´aronese, cui la sezione dell´Unione Veterani dello Sport di Arona ha aderito, sostenendo anche finanziariamente il concorso. La premiazione si è svolta sabato mattina 14 maggio, presso il bar "Garage" di Arona, con la partecipazione dell´assessore allo sport del comune di Arona, Federico Monti, oltre al presidente UNVS di Arona, Nino Muscarà e giornalisti del giornale promotore dell´iniziativa.
I primi tre classificati hanno ricevuto una targa, offerta da UNVS, oltre ad un buono acquisto spendibile presso un negozio di articoli sportivi di Arona. Premiati, con un buono acquisto, anche i classificati dal quarto al decimo posto.
Il concorso, iniziato nel gennaio scorso, invitava i lettori del giornale, a votare, tramite coupon pubblicato settimanalmente sullo stesso giornale, il proprio atleta o allenatore preferito, da scegliere fra i tanti iscritti alle società sportive del territorio. Ma non solo: settimanalmente il giornale proponeva interviste con i vari atleti rivelando passioni e obiettivi degli intervistati, scoprendo un mondo fatto di giovani e meno giovani, fra gli allenatori, con tanta passione per lo sport vero. Grande visibilità anche per la nostra associazione, che, tramite interviste settimanali al presidente, Nino Muscarà , ha avuto la possibilità di presentare l´associazione e la sua missione principale, ossia trasmettere alle giovani generazioni, la passione e i valori dello sport. Durante la premiazione, Nino Muscarà ha elogiato quegli allenatori, che oltre ad insegnare le tecniche e la tattiche dei vari sport, trasmettono ai giovani quei valori che, oltre che nello sport, dovrebbero accompagnarci nella vita di tutti i giorni. E coerentemente con questo, L´UNVS di Arona, ha voluto assegnare un premio speciale a Vincenzo Schiattarella, sesto nella classifica finale. Vincenzo con un passato nel basket, prima come giocatore, poi come arbitro e quindi come allenatore, è diventato nel 2014, allenatore di Bakin, facendo della sua passione anche un impegno sociale, insegnando ai ragazzi il valore dell´integrazione.

Run4Unity

L´edizione 2016 della "Run4Unity", che si è svolta sabato pomeriggio 14 maggio ad Arona ha chiamato a raccolta giovani, famiglie, e quanti hanno voluto "Per-correre la via dell´Amore" . Il ritrovo in punta Vevera, dove è stato data il via alla corsa non competitiva che si è snodata lungo il percorso di corso Europa per un totale di tre chilometri.
La "Run4Unity", promossa dai "Ragazzi per l´unità", del Movimento dei Focolari e dall´Oratorio San Carlo di Arona, si corre in contemporanea , fuso orario permettendo, a diverse latitudini e vuole lanciare il messaggio di impegno a costruire la pace e l´unità dei popoli attraverso il gioco e lo sport.
La sezione di Arona di UNVS ha colto l´invito degli organizzatori ad essere presente alla manifestazione, offrendo premi simbolici per i primi classificati.
Durante la manifestazione sono stati esposti cartelloni con evidenziati alcuni dei valori dello sport : grandi mete si possono raggiungere insieme; trattare tutti con rispetto; non mollare mai anche quando è difficile; essere onesti con se stessi e con gli altri. Su questi valori i ragazzi che hanno partecipato alla gara sono stati invitati a riflettere condividendone l´importanza anche nella vita di tutti i giorni.

L´U.N.V.S di Arona in gita sociale ad Alassio e Albenga

Nell´ambito delle proprie iniziative sociali, l´U.N.V.S, sezione di Arona, ha organizzato , il diciotto maggio scorso , la gita primaverile ad Alassio e Albenga.
Prima tappa della gita Alassio, la città che, secondo la leggenda deve il suo nome ad Adelasia, figlia di Ottone I di Sassonia, che fu Imperatore del Sacro Romano Impero dal 936 al 972. Dopo la visita di rito al celebre "muretto", un respiro della tipicità ligure dei tempi antichi attraverso una passeggiata nel centro in via XX Settembre, più nota come "il budello", il lungo caruggio parallelo al mare che corre stretto fra edifici cinque e seicenteschi e ospita svariati negozi.
Dopo il pranzo, doverosamente a base di pesce, il gruppo si è spostato ad Albenga che, con Vado e Ventimiglia, è una delle tre città romane del Ponente ligure e possiede il centro storico meglio conservato della Liguria occidentale. Qui il gruppo ha avuto la possibilità di camminare per le viuzze dell´antico abitato che mantiene la sua compatta costruzione medievale, sulla pianta del nucleo romano, con case addossate e le famose torri.
La gita ha avuto , come al solito, un ottimo riscontro, rinsaldando lo spirito di amicizia fra i soci e simpatizzanti della sezione di Arona dell´ U.N.V.S.

Ancora due successi per le atlete della sezione di Arona

Si è svolta ad Albenga, domenica 22 maggio scorso, la finale del Campionato Italiano di Acrosport della Federazione Ginnastica d´Italia.
La S.G. FUNtastic Gym 06 ASD di Borgomanero è riuscita nell´impresa di conquistare cinque titoli nazionali e, per la prima volta il titolo in serie A.
Le ragazze, sotto la guida della responsabile tecnica Mara Rapetti, si sono laureate campionesse d´Italia in serie A, B e C , ottenendo, per il terzo anno consecutivo il titolo di Società Vice Campione d´Italia.
Ancora in evidenza le due atlete cui la sezione di Arona ha assegnato il premio sport scuola 2015: Elisa Bagarotti e Claudia Berra.
Elisa, con Miriam Agazzone e Francesca Corradino ha conquistato la medaglia d´oro in serie B, trio femminile; mentre Claudia , in coppia con Micol Parissotto ha conquistato, sempre in serie B, la medaglia d´oro nella coppia femminile.
Grandissimi i risultati nazionali e internazionali nella stagione sportiva 2015/2016 per il club borgomanerese, che si dimostra in costante crescita, rappresentando un polo d´eccellenza nazionale per la ginnastica acrobatica.

I veterani dello Sport di Arona accanto ai bambini Saharawi

Anche quest´anno la sezione di Arona di UNVS ha voluto essere vicino, con un contributo, al progetto, che da ormai più di venticinque anni , accoglie in Italia i bambini Saharawi , "ambasciatori di pace", per trasmettere ovunque il messaggio di speranza per il proprio popolo.
Oltre 350 bambini Saharawi , dagli otto ai tredici anni, con i loro accompagnatori, hanno trascorso l´estate in Italia. Sono arrivati dai campi profughi di Tindouf, nell´estremo sud dell´Algeria. Negli ultimi anni sono molti i comuni italiani che hanno spalancato le braccia ai giovani Saharawi. Fra questi, il Comune di Meina dove 15 bimbi (8 femmine e 7 maschi) hanno soggiornato, ospitati nell´edificio della scuola, seguiti da un gruppo di associazioni, di enti e di privati che hanno partecipato al progetto accoglienza .
I piccoli Saharawi hanno un compito importante: essere ambasciatori di pace; quella che la missione delle Nazioni Unite (Minurso) sta cercando di seminare nel Sahara occidentale, la terra di origine del popolo Saharawi, oggi occupata dal Marocco. Dal 1991, fine della guerra, la gente Saharawi ha affidato all´Onu la risoluzione pacifica dei rapporti con il governo marocchino.
Il programma di accoglienza estiva, nasce da un accordo tra il Fronte Polisario, il Movimento di liberazione del Sahara occidentale e l´Associazione nazionale di solidarietà con il popolo saharawi (Ansps), che lo coordina, con l´approvazione del Comitato Minori Stranieri.
I bambini ospiti a Meina dal 16 al 30 Agosto, sono arrivati in Italia ai primi di luglio, ed hanno trascorso precedentemente un periodo di soggiorno nei comuni di Sesto Fiorentino, Campi Bisenzio, Calenzano, Montespertoli, Signa, Vaglia, Lucca, Rosignano Marittimo.
Per loro momenti di svago, divertimento e visite mediche per valutare lo stato di crescita e di salute.
Nel corso del soggiorno, i bambini ed i loro accompagnatori hanno avuto occasione di incontrare i rappresentanti delle istituzioni locali per sensibilizzare anche sul piano politico facendo conoscere la loro incredibile e drammatica situazione.
Le associazioni, gli enti che ormai da anni partecipano al progetto accoglienza sono:
Gli Amici del Lago-onlus (capofila del progetto), Auser Arona, Auser Borgomanero, Auser Castelletto, AVIS Arona, CRI Arona, CRI Lesa, Associazione Nazionale Alpini gruppo Dormelletto, Lega Navale Italiana delegazione di Meina, Vestistazione Meina, Comune di Meina, Comune di Dormelletto, Comune di Arona. Al progetto accoglienza partecipano anche privati cittadini .
Durante la cena di arrivederci , che si è svolta a Meina il 28 agosto scorso, il presidente dell´UNVS di Arona, Nino Muscarà, ha incontrato i giovani ospiti e consegnato a Massimiliano Caligara (vicepresidente de Gli Amici del Lago) il contributo deliberato per sostenere il progetto di accoglienza.
Ai giovani ospiti anche un apprezzato dono sportivo: un pallone da calcio e un pallone da volley.

Premio Sport scuola 2016

Grande successo per la 34° edizione del premio sport scuola , che ha avuto come ospite d´onore il pluricampione del mondo di canottaggio Stefano Basalini cui è stato consegnato un prestigioso premio conferitogli nel lontano 2003 ma che allora non era riuscito a ritirare perché influenzato. Il premio gli è stato consegnato dal giornalista Franco Filipetto, che per tutti questi anni ha custodito il premio in attesa dell´occasione per poterglielo consegnare personalmente. Basalini, definito come il più grande canottiere novarese del ´900, da poco ritiratosi dalle gare, comunque come campione italiano in carica nel quattro senza, nel suo intervento, ha dato un grande esempio di umiltà ed ha incoraggiato i ragazzi premiati a continuare nello sport anche se non dovessero raggiungere risultati di eccellenza.
La manifestazione per la consegna del premio sport scuola, organizzata dalla sezione di Arona dell´Unione Nazionale Veterani dello Sport , si è svolta l´ 11 dicembre scorso , presso l´hotel Concorde di Arona , in occasione della tradizionale festa degli auguri. Il premio istituito nel 1983 ha trovato sin da subito la fattiva collaborazione del Provveditorato agli studi di Novara e del Comitato Provinciale del C.O.N.I. e Azzurri d´Italia. La manifestazione ha ottenuto negli anni il patrocinio del Comune di Arona e della Regione Piemonte. La peculiarità del premio sta nel fatto che si rivolge a studenti e studentesse delle Scuole ed Istituti di primo e secondo grado della Provincia di Novara con l´intento di incentivare lo sport , quale mezzo formativo della coscienza e personalità umana, congiuntamente alla cultura: viene perciò assegnato in relazione ai risultati sportivi conseguiti e al profitto scolastico dei vari concorrenti.
Un´apposita giuria composta, oltre che dai rappresentanti dell´UNVS di Arona, dal referente territoriale per l´Educazione Motoria, Fisica, Sportiva di Novara , Angela Conti, da Antonio Jannò, in rappresentanza dell´ufficio scolastico provinciale, da Mario Armano, olimpionico a Grenoble nel 1968 nel bob a 4 e attualmente Presidente Regionale dell´ Associazione Medaglie D´Oro al valore Atletico e rappresentante Associazione Nazionale Atleti Olimpici e Azzurri d´Italia - sez. "A.Gorla" di Novara, ha selezionato le numerose candidature giunte e stilato la rosa dei premiati. A ricevere il premio sono state sette giovani promesse dell´agonismo.
Per le scuole medie inferiori sono stati premiati:
-Solomon Mazzoni , classe 2002, che ha frequentato l´Istituto Comprensivo "Tadini" di Trecate dove ha ottenuto la media dell´ 8,43. Il suo sport è il calcio : attualmente gioca nel Novara Calcio come difensore centrale dopo aver militato nelle giovanili dell´Inter
- Giorgia Garsia , classe 2003. La scuola frequentata è l´Istituto Secondario di primo grado "Piero Gobetti " di Borgomanero con la media del 10. La specialità di Giorgia è il nuoto dove ha ottenuto importanti risultati a livello regionale in diverse specialità. Giorgia, tesserata per l´Arona Active vanta anche diverse partecipazioni in competizioni in acque libere.
Per la scuola secondaria di secondo grado sono stati premiati:
- Sarah Luisa Fahr, classe 2001, pallavolista della Agil Volley Igor Gorgonzola Novara. Sarah ha frequentato il liceo delle Scienze applicate "Antonelli" di Novara con la media dell´8,5.
Le sue qualità tecniche l´hanno messa in luce presso la Direzione Tecnica della Nazionale Italiana Pre-juniores: ha partecipato al torneo Otto Nazioni in Portogallo vestendo di fatto la maglia azzurra U 17 e ottenendo il primo posto. Sarah non ha potuto essere presente per impegni agonistici. Per lei il premio è stato ritirato da Mario Armano.
- Cecilia Pedullà , classe 2000, specialità Judo, atleta dell´ASD Judo Invorio. Cecilia frequenta il liceo classico presso IIS "E.Fermi di Arona" con la media del 7,5. Cecilia, oltre ad ottimi piazzamenti in competizioni in Italia e in Europa, è vice campionessa italiana cadetti categ -44kg.
- Alessandro Mercurio , classe 1999, ha frequentato il Liceo Scientifico "Antonelli" Novara con la media di 9,36. La sua specialità è l´atletica e gareggia per l´Atletica Galliate. Ha il primato della società per i 100, 150 e 200mt ed ha ottenuto il primo posto nella cat. Allievi nei 150mt al meeting regionale di Novara ed il secondo posto, sempre nella cat. Allievi, nei meeting regionali di Gravellona e Novara.
-Giulio Palummieri, classe 2000, ha frequentato il Liceo Scientifico "Carlo Alberto" di Novara con la media di 8,10. Anche Giulio si cimenta nell´atletica leggera. Fra i suoi risultati il secondo posto alla fase regionale dei GGS nei 1000mt. Nel 2015 è stato campione italiano under 16 nei 2000mt e nel 2016 ha partecipato ai campionati italiani di corsa campestre e ai campionati italiani under 18 indoor oltre a competizioni internazionali.
-Francesca Corradino classe 2000, ha frequentato il Liceo Scientifico "G.Galilei" di Borgomanero con la media di 7,4. La specialità di Francesca è la ginnastica acrobatica (acrosport) e gareggia per la S.G.Funtastic di Borgomanero. Francesca ha partecipato nel 2015 ai campionati europei a Riesa (Germania) vestendo di fatto la maglia azzurra nella cat. 11-16 anni. Nel 2016 è stata medaglia d´argento alla GIAC 2016 (Geneve International Acrobatic Cup), cat 11-16 anni e campionessa Italiana serie B, gruppo femminile ad Albenga (finale campionato italiano della Federazione Ginnastica d´Italia)
Quest´anno il premio Sportivo Veterano dell´anno è andato a Alfonso Friscia istruttore di nuoto presso l´Arona Active con la seguente motivazione "Una vita in piscina ad insegnare a grandi e piccini. Alfonso Friscia è stato uno dei primi in Italia, in qualità di direttore e coordinatore dei corsi nonchè istruttore FIN, ad avvicinare all´acqua coloro che dall´acqua sono appena usciti , cioè i neonati.
In un´intervista su una rivista dell´epoca diceva " Penso sia meglio insegnare ai bambini a stare in acqua, ambiente cui sono abituati ancora prima che insegnare a camminare..."
Ancora oggi ai bordi della piscina dell´Arona Active, con grande passione e pazienza, non solo insegna a nuotare a bambini e adulti ma spende anche il suo tempo con gruppi di ragazzi disabili che si affidano a lui per prendere confidenza con l´elemento acqua."
Nell´introdurre la manifestazione, il presidente UNVS di Arona , Nino Muscarà, dopo aver ricordato gli amici veterani scomparsi, ha fatto un consuntivo dei suoi 5 anni di presidenza che scadranno a fine 2016.
Alla cerimonia hanno presenziato, oltre ad Angela Conti, Antonio Iannò e Mario Armano, membri della giuria che ha selezionato i ragazzi vincitori, l´assessore allo sport del comune di Arona, Federico Monti, la consigliera provinciale con delega all´istruzione, Milù Allegra, il consigliere nazionale UNVS , Gianfranco Vergnano, che ha indicato il presidente della sezione di Arona , Nino Muscarà, per la posizione di delegato regionale UNVS Piemonte Valle d´Aosta per il prossimo quadriennio olimpico, il coordinatore dei delegati regionali UNVS , Gianpiero Caretto, Pietro Oberto , presidente dell´ente fiera del Lago Maggiore da sempre sponsor della manifestazione, Mario Brovelli, presidente Avis Arona.

IL VETERANO CARLO MORETTI NEL 2016 HA CONQUISTATO IL SUO 14esimo SCUDETTO TRICOLORE CONSECUTIVO

L´aronese Carlo Moretti, cicloamatore socio dell´ Unione Nazionale Veterani Sportivi, Sezione di Arona ha conquistato per il 14esimo anno consecutivo, dal 2003 al 2016, lo scudetto tricolore assegnato ogni anno dal Circuito Nazionale denominato "PRESTIGIO", circuito composto da 10 gare scelte tra le più importanti gare ciclistiche amatoriali italiane.

Una delle regole fondamentali per vedersi assegnato lo scudetto tricolore è quella di portare termine le gare nei tempi molto ristretti assegnati dal regolamento.

Quest´anno coloro che hanno portato a termine almeno otto gare su dieci sono stati solamente 235 in tutta Italia su un lotto di partecipanti pari ad alcune migliaia di cicloamatori. Per esempio la gara di Cesenatico, la quale misura una lunghezza di 200 km., chiude le iscrizioni al raggiungimento dei 12.000 ciclisti per problemi organizzativi e di sicurezza sulle strade.

Le gare sono organizzate in diverse città d´Italia, su distanze comprese tra i 130 e i 200 chilometri e con sempre inserite salite alpine o appenniniche.

Nel 2015 Carlo Moretti, classe 1952 e tesserato da ormai 26 anni per il Gruppo Ciclistico Aronese, aveva ricevuto dalla sezione di Arona della Unione Nazionale Veterani Sportivi il premio sportivo "Veterano aronese dell´anno".

I Veterani di Arona al 41° cimento invernale
Quest´anno sono stati 71 i temerari che, domenica 12 Febbraio , sfidando le temperature non proprio estive ( 6°C sia la temperatura esterna sia quella dell´acqua) si sono tuffati nelle acque del lago Maggiore sul lungo lago di Arona per il 41° cimento invernale, manifestazione storica organizzata dalla Pro Loco di Arona con "Gli amici del lago".
La manifestazione ha esordito all´inizio del secolo e, in fasi alterne, si è svolta sino al secondo conflitto mondiale. Venne rilanciata nel 1972 grazie a Alessandro Ferrari, mitico insegnante di nuoto . Il cimento è intitolato a lui e a Giuseppe De Micheli, campione italiano di nuoto a cavallo delle due guerre.
Il tema del cimento di quest´anno era il carnevale: a tutti i partecipanti sono state distribuiti cuffie particolari e corone colorate.
Come già avviene da qualche anno, la sezione di Arona dell´Unione Nazionale Veterani dello Sport ha voluto essere presente alla manifestazione con una coppa che quest´anno è stata assegnata ad un gruppo di amici provenienti dalla vicina Svizzera al loro primo cimento i cui nomi sono: Markus Meierhofer, Giorgio Ferrario, Barbara Bettellini. (nella foto con il presidente UNVS di Arona)
La palma dei più piccoli , in assoluto, è andata ai fratellini Corinne e Mathias Ibba , rispettivamente di 10 e 12 anni.
Mentre i più anziani premiati sono stati Angela Granieri per le donne, classe 1948 e l´ormai veterano della partecipazione, Severino Mora, classe 1944
Anche quest´anno il trofeo "Ice sprint" gara di velocità sui 50 metri, è stato vinto da Diego Novella su Alberto Tampieri, presidente della Pro loco Arona.
L´evento , allietato dalla presenza della Travelers show band, ha richiamato , come al solito, un folto pubblico di spettatori che, infreddoliti, hanno applaudito con ammirazione la performance dei novelli pinguini.

Scegli lo sport battiamo insieme la violenza
La sezione UNVS di Arona, insieme a 13 associazione sportive della città, Proloco di Arona e AIB di Montrigiasco, ha firmato un patto di partenariato con il comune di Arona per la realizzazione del progetto " Scegli lo sport, insieme battiamo la violenza". Il progetto è stato voluto dall´assessore al Welfare e pari opportunità del Comune di Arona, Marina Grassani,
da tempo impegnato in interventi di concreto sostegno alle vittime di violenza e in azioni di prevenzione . Marina Grassani , insieme all´assessore allo sport, Federico Monti, ha voluto coinvolgere le Associazioni sportive del territorio, che, per il ruolo che svolgono nei confronti delle giovani generazioni, vengono riconosciute come importanti veicoli di sensibilizzazione e di educazione alla convivenza civile.
L´accordo di partenariato consiste in alcuni impegni reciproci fra Comune e associazioni firmatarie dell´atto:
spetterà al Comune la realizzazione del materiale promozionale previsto dal progetto, la pubblicizzazione delle Associazioni che vi aderiscono, il coinvolgimento dei partner ad ogni iniziativa inerente alla campagna, la comunicazione degli eventi organizzati e gli appuntamenti proposti.
I Partner sottoscrittori del progetto si impegnano a valorizzazione il materiale di promozione realizzato ed esporlo presso le loro sedi, sensibilizzare i propri iscritti a partecipare alle iniziative a supporto del progetto, divulgare a tutti gli iscritti gli appuntamenti e le iniziative organizzate dal Comune.
L´accordo ha durata per gli anni 2017-2018-2019.

Secondo memorial Alberto Conde Bermani

Grande successo per il secondo "Memorial Alberto Conde Bermani", 4° prova del "Criterium istituzionale strada Fidal Piemonte", disputatosi il 9 Aprile scorso ad Arona. Il Memorial ha visto 560 partecipanti (380 iscritti alla gara competitiva Fidal e 180 iscritti alla camminata non competitiva) sfidarsi sulla distanza di 10km lungo il circuito cittadino di Arona: un circuito veloce con lo splendido panorama del lago Maggiore.
La gara è stata vinta da Maamari El Mehdi, con un tempo da top runner. L´atleta, 27 anni, tesserato dell´Atletica Palzola, già vincitore della prima edizione, ha coperto la distanza dei 10 km in 30´,46´´, staccando, al secondo giro, il suo avversario diretto e compagno di squadra, Andrea Secchiero, che ha tagliato il traguardo dopo 31´18´´. Terzo classificato Corrado Mortillaro, sempre dell´Atletica Palzola (32´,23´´). Il podio femminile della corsa, organizzata dalla Pro loco aronese per ricordare Alberto Conde Bermani scomparso all´età di 35 anni nel 2014 in seguito a un incidente stradale, ha visto sul gradino più alto Catherine Bertone dell´Atletica "Sandro Calvesi", che ha impiegato 34´,02´´ per chiudere la gara, seguita da Elisa Stefani, asd Brancaleone Asti, (34´,32´´) e da Claudia Gelsomino dell´Atletica Palzola(35´,14´´). Vincenzo Iannazzone, che ha organizzato la corsa con la collaborazione della Podistica Arona, ha espresso la sua soddisfazione: "In un anno abbiamo quasi raddoppiato il numero di iscritti. Il memorial ha attratto i tesserati Fidal, ma anche molti amatori della zona. E´ stato bello vedere correre anche i bambini". E a proposito di bambini la sezione di UNVS di Arona ha offerto una coppa che il presidente, Alfonso De Giorgis, ha consegnato a Marco Puricelli, 9 anni di Casorate Sempione, il più giovane partecipante alla gara. "E´ stata una bella giornata di sport - ha aggiunto Iannazzone - e un´occasione per mostrare a chi non la conosceva la bellezza di Arona. Siamo già al lavoro per la terza edizione, che sarà sempre in primavera". Per non dimenticare lo spirito da cui è nato il memorial, con una targa speciale sono stati premiati dalla zia di Alberto, Isabella Bermani, Ugo Cristina e Giovanni Gru: "Non siamo podisti e siamo arrivati ultimi, ma Alberto era nostro amico e vogliamo ricordarlo così".

UNVS di Arona alla 24a edizione della traversata Angera- Arona

Anche quest´anno grande successo per la 24° traversata Angera-Arona che ha visto in acqua un totale di 948 iscritti di cui 148 per la "doppia" agonistica di 2400 metri inserita quest´anno dal Coni nel calendario del Campionato Nazionale Paraolimpico di Acque Libere come 4° e penultima competizione nazionale in calendario.
Cinque gli atleti paraolimpici in gara: Francesca Secci (Saspo Cagliari), unica donna in gara, Claudio Faretra (S.S. Lazio nuoto), Roberto Pasquini (S.S. Lazio nuoto), Enrico Giacomin (Asd Nuoto Vicenza Libertas) e Nicola Azara (Progetto Albatros). Gli atleti partiti da Piazza del Popolo hanno raggiunto la sponda lombarda e dopo il giro di boa sono ritornati ad Arona. La gara per la prima volta cronometrata tramite chip da MySDAM, ha visto toccare per primo terra, dopo 31 minuti esatti, Marzio Cossali seguito da Fabio Riganti a 2 " e Daniele Savia a 4". Per quanto riguarda le donne ha vinto Jael Fusato con il tempo di 33´ 27" seguita da Lara Gherardini (33´ 31") e Rossella Bellomi (36´41"). Per la gara paraolimpica primo classificato Roberto Pasquini seguito da Enrico Giacomin e Nicola Azara, premiati dal presidente FINP, Roberto Valori e dal vice Oliviero Castiglioni.
Alle 11.45 è partita da Angera la tradizionale Traversata di 1200 metri. Il podio degli uomini è tutto under 18: primo Stefano Ghisolfo 13 anni, di Busto Arsizio seguito dai quindicenni Marco Bezzam di Pombia ed Emanuele Faeti di Bolzano Novarese. Le prime donne arrivate sono Daniela Sabatini, 49 anni di Sesto Calende, Giorgia Richetti, 17 anni di Omegna e la ventiduenne Giulia Sforza di Bellinzago Novarese. Quest´anno, fra i partecipanti, un gruppo di amiche olandesi che hanno partecipato alla manifestazione con lo scopo di sensibilizzare alla raccolta fondi per la ricerca su una malattia rara, la PXE (Pseudoxanthoma elasticum). A conclusione della manifestazione , un altro momento importante: il battesimo del lago, su un percorso di 400 metri, cui ha partecipato un gruppo di dieci bambini seguiti da tutor. Ad accogliere i giovanissimi nuotatori la delegata provinciale del CONI di Novara, Rosalba Fecchio, che ha distribuito a tutti i dieci partecipanti e tutor una medaglia ricordo.
La sezione di Arona dell´Unione Nazionale dei Veterani dello Sport, come ogni anno, ha voluto partecipare alla manifestazione, sia partecipando alla nuotata col presidente Alfonso De Giorgis, sia offrendo una coppa che è stata consegnata dal Delegato Regionale Piemonte e Valle d´Aosta, Nino Muscarà, alla donna prima classificata nella gara agonistica.
L´evento è stato organizzato da Pro Loco Arona in collaborazione con Gli Amici del Lago – onlus Circolo di Legambiente con un grande spiegamento di volontari (Gruppo Scout Arona, Guardia Costiera Ausiliaria, Canottieri Lesa, ai volontari Cisom e Aib di Arona, Sommozzatori Cral NoiSea Malpensa, Radio Amatori ARI di Arona, LNI Arona e l´immancabile Team della CRI Sezione Arona) coordinati della Guardia Costiera, che ha gestito tutte le forze in campo per la sicurezza dei partecipanti.

Premio Sport scuola 2017

Grande successo per la 35° edizione del premio sport scuola , manifestazione che la sezione di Arona dell´Unione Nazionale Veterani dello Sport , ha organizzato il 2 dicembre scorso , presso l´aula magna del Comune di Arona. Proprio la sezione aronese dell´UNVS, intitolata al compianto Giuseppe Galli, ha istituito il premio nel 1983 e sin da subito ha trovato la fattiva collaborazione del Provveditorato agli studi di Novara e del Comitato Provinciale del C.O.N.I, dall´ Associazione Nazionale Atleti Olimpici e Azzurri d´Italia - sez."A.Gorla" di Novara oltre che dall´associazione Medaglie d´oro al Valore Atletico, ottenendo il patrocinio ed il supporto , oltre che dal Comune di Arona , anche dalla Regione Piemonte.
La peculiarità del premio sta nel fatto che si rivolge a studenti e studentesse delle Scuole ed Istituti di primo e secondo grado della Provincia di Novara con l´intento di incentivare lo sport , quale mezzo formativo della coscienza e personalità umana, congiuntamente alla cultura: viene perciò assegnato in relazione ai risultati sportivi conseguiti e al profitto scolastico dei vari concorrenti.
Un´apposita giuria composta, composta dai rappresentanti dei vari Enti promotori della manifestazione, ha selezionato le numerose candidature giunte e stilato la rosa dei premiati. A ricevere il premio, con l´esortazione a migliorare sia nello sport che nei successi scolastici, sono stati otto giovani promesse dell´agonismo.
Per le scuole medie inferiori sono stati premiati:
-Vittoria Tavanelli , classe 2004, della società "Invictus gimnastics" di Novate Milanese. Vittoria ha frequentato la classe 2° dell´ Istituto Comprensivo "Antonelli" di Novara con la media del 7. Ai campionati studenteschi ha vinto la fase provinciale del salto in alto; mentre a livello di federazione è campionessa italiana di ginnastica artistica (specialità parallele) categoroa Silver Eccellenza.
-Luca Miglio, classe 2003, della società G.A.O. Libertas di Oleggio. Luca ha frequentato la classe 3° dell´ Istituto Comprensivo "Antonelli" di Novara con la media del 6 ; la sua specialità è l´ atletica leggera (discipline getto del peso e lancio del disco)
Ai campionati studenteschi è stato campione regionale getto del peso mentre a livello di federazione è stato campione regionale 2016 nel getto del peso, campione regionale del lancio del disco nel 2017 e decimo ai campionati italiani di Cles .
-Tommaso Sempio, classe 2005, della società "Team Atletico Mercurio" di Novara. Tommaso ha frequentato la classe 1° della scuola media "Duca d´Aosta" di Novara con la media dell´ 8,9. Ai campionati studenteschi si è classificato prima nella fase provinciale della gara di nuoto , specialità rana, sui 50 metri; mentre a livello di federazione è stato finalista nei 60 ostacoli ai campionati regionali di atletica.
Un premio speciale è stato assegnato a
-Greta Gandini, classe 2003, della società Gioca Pattinaggio di Novara. Greta ha frequentato la classe 3° della scuola media " Duca d´Aosta" di Novara con la media del 10. A livello di federazione si è classificata 2° ai campionati italiani UISP; 3° al Trofeo Internazionale "Filippini"; 6° (su 73) al campionato Italiano ( Federazione Italiana Hokey e Pattinaggio) cat. cadetti; ha conquistato la medaglia di bronzo in libero e combinata ai campionati italiani allievi B nel 2016; è stata convocata al primo raduno della nazionale Italiana a Febbraio 2017 e convocata alla coppa Europa in Portogallo. Ha quindi indossato per la prima volta la maglia azzurra.
Per la Scuola secondaria di secondo grado sono stati premiati:
-Micol Parisotto, classe 1999, della società : FuntasticGym di Borgomanero. Micol ha frequentato la classe IV dell´ Istituto Tecnico "L. Da Vinci" di Borgomanero con la media di 7,36. La sua specialità è la ginnastica acrobatica dove ha raggiunto i seguenti risultati:
nel 2017 : medaglia d´oro al campionato italiano di Acrosport specialità coppia femminile serie A2; medaglia d´argento all´ Internazionale Acro Cup a Cesenatico e all´ Internazionale Acro Cup a Budapest. In precedenza, nel 2016 : medaglia d´oro al campionato Italiano di Acrosport specialità coppia femminile serie B e medaglia d´oro all´ acro cup internazionale in Svizzera.
Ovviamente anche MICOL è una maglia azzurra.
Micol ha anche partecipato ai campionati studenteschi dove ha ottenuto un terzo posto nella fase provinciale di corsa campestre.
-Alessia Populini,classe 2000, della società Igor Volley di Novara. Alessia ha frequentato la classe terza del liceo classico linguistico"Carlo Alberto" di Novara con la media di 8,01. La sua speciatà è la pallavolo dove ha raggiunto i seguenti risultati: partecipazione al campionato B1 femminile; 1° posto al campionato provinciale; 1° posto al campionato regionale con conseguente partecipazione al campionato nazionale;3° posto nella finale nazionale U18; medaglia d´argento al campionato Europeo con la nazionale; medaglia d´oro al torneo internazionale WEVZA (Western European Volleyball Zonal Association); medaglia d´oro al torneo olimpico EYOF (European Youth Olympic Festival) ; qualificazione al campionato europeo; medaglia d´oro al campionato del mondo femminile U18 in Argentina; 1° posto al torneo Volley for the cure contro il tumore al seno.
Alessia è capitano dell´attuale squadra campione del mondo U18 ed è nel giro della nazionale dal 2014
-Martina Zonca, classe 2002 della società Twirling Santa Cristina di Borgomanero. Martina ha frequentato la classe prima del Liceo Scientifico "G.Galilei" di Borgomanero con la media dell´ 8,3. La sua specialità è il twirling dove ha raggiunto i seguenti risultati: campionato italiano seria A , prima classificata nella categoria gruppo e seconda classificata nella categoria team junior; prima classificata al campionato europeo (squadra nazionale categoria artistic group); campionessa europea 2017; seconda classificata all´ International Cup Croazia , categoria team junior livello B e quinta classificata nella categoria individuale (artistic twirl junior livello B). Ha inoltre ottenuto un primo posto in una gara regionale specialità tecniche individuali categoria artistic twirl junior livello A ed un terzo posto nella categoria solo junior livello A.
-Elisabetta Ferrero, classe 2000 della società Atletica Stronese. Elisabetta ha frequentato la classe terza del Liceo Scientifico "G.Galilei" di Borgomanero con la media dell´8,36. La sua specialità è il salto con l´asta dove ha raggiunto i seguenti risultati:
seconda classificata ai campionati regionali Allieve Indoor ad Aosta ; nona classificata ai campionati italiani allieve ad Ancona; quarta classificata a Lyon (Francia) con la rappresentativa del Piemonte indoor.
Poi ancora un terzo posto a settembre , a Biella, ai campionati regionali allieve e un 1° posto nella finale Nord Ovest dei campionati di società a Chiari. Elisabetta si è anche cimentata ai campionati studenteschi nella corsa campestre sia in fase provinciale che regionale contribuendo alla vittoria della scuola ; sempre nella fase provinciale ha ottenuto il primo prosto nel lancio del disco e nella staffetta 4X100.
Alla cerimonia hanno presenziato, oltre all´assessore allo sport del comune di Arona, Federico Monti, il consigliere provinciale con delega all´istruzione e allo sport, Milù Allegra; la prof.ssa Angela Conti, docente referente territoriale per l´Educazione Motoria, Fisica, Sportiva di Novara in rappresentanza dell´ufficio scolastico provinciale; la prof.ssa Rosalba Fecchio, delegata del C.O.N.I. della provincia di Novara; il delegato regionale UNVS Piemonte e valle d´Aosta , Nino Muscarà; il presidente dell´ente fiera lago Maggiore, Pietro Oberto e il presidente della sezione di Arona dell´Avis, Cesare Moriggia.
Ospite d´onore: Claudia Cerutti , campionessa di Judo, già premiata con il premio sport scuola nel 2014, già vincitrice di una borsa di studio UNVS nel 2015, e ora insignita del titolo Giovane testimonial UNVS.
Il presidente del sodalizio Aronese , Alfonso De Giorgis, ha ringraziato tutti i partecipanti alla manifestazione e si è detto soddisfatto del nuovo formato della premiazione che quest´anno, per la prima volta, si è svolto in un logo istituzionale, quale l´aula magna del comune di Arona, per dare al premio l´importanza che si merita.


Intermeeting Veterani-Panathlon

Lunedì 5 marzo al ristrorante Tre Stelle di Borgomanero si è tenuto il primo intermeeting tra i Veterani dello Sport di Arona ed il Panathlon club Mottarone. Presenti un buon gruppo di veterani aronesi guidati dal delegato regionale Nino Muscarà e dal presidente Alfonso De Giorgis. Il Panathlon era rappresentato dalla sezione Mottarone e da quelle di Biella, Novara e Vercelli con i rispettivi presidenti. Era pure presente Mario Camera presidente della sezione UNVS di Omegna.
L´occasione ere ghiotta per la presenza di ospiti importanti: l´indimenticato campione di calcio Marco Taredelli, il conduttore radiofonico Emanuele Dotto, il giornalista della Gazzatta Alberto Cerruti e la figlia del grande calciatore vercellese Paola Piola.
Centocinquanta i partecipanti al convivio, seguito poi dall´intervento di Tardelli stimolato dai due giornalisti. Si è parlato con nostagia del calcio del passato confrontandolo con la situazione attuale: I ragazzi una volta giocavano per strada con un pallone di pezza oggi i genitori, oltre ad accompagnarli nelle tante trasferte, devono pagare non poco per aggregarli ad una società sportiva. Anche il fattore umano è cambiato, Bearzot era anche un padre e un animatore; poi i grandi compagni di tante battaglie da Zoff, Gentile, Rossi, Scirea, Cabrini, Gentile, Platini e via. Anche i presidenti delle società non sono più abituati a gestre le situazioni, mancano le figure carismatiche di Carraro, Moratti, Boniperti e Agnelli. Poi si sono ricordati gli annetodi, come il suo l´urlo al goal segnato alla finale del campionato del mondo 2006, o il discusso silenzio stampa o il suo fallo su Rivera dopo 3 secondi in Juve-Milan. Silvia Piola si è richiamata all´etica sportiva in declino. Infine un minuto di silenzio in ricordo del capitano della Fiorentina Davide Astori scomparso il giorno precedente a Udine Visto il successo della serata i club si sono lasciati con il proposito di rivedersi e di organizzare insieme iniziative culturali e sportive.

Premiati i vincitori del concorso Bravissimo 2018
Venerdi 23 marzo scorso la palestra Arona Active ha ospitato la festa finale del concorso Bravissimo , dedicato agli sportivi della zona. Il concorso, organizzato da "Il Giornale di Arona" ha avuto, anche quest´anno, il supporto finanziario della sezione di Arona dei Veterani dello sport .
Alla premiazioni dei vincitori, in rappresentanza dei Veterani dello Sport di Arona , il delegato regionale , Nino Muscarà ha voluto ricordare le finalità del sodalizio e le sue molteplici attività. Presenti alla premiazione anche gli altri sponsor della manifestazione , Manuela Marazzini e Barbara Belossi dell´agenzia viaggi "le Marmotte" insieme a Simona Crespi di Sport&Holiday (che ha messo a disposizione il primo premio, ossia una settimana al Gazzetta Summer Camp) . In rappresentanza dell´amministrazione comunale c´era il vice sindaco e assessore allo sport, Federico Monti e proprio Monti, anche in qualità di ex istruttore di tennis, ha consegnato il premio primo classificato che, per una piacevole coincidenza è stato Maurizio Sergentoni, istruttore all´Action Tennis Arona . Sergentoni ha staccato gli altri concorrenti totalizzando ben 2549 punti. Al secondo posto Fabio Morea della GSD Dormelletto con 1819 punti , seguito dal giovane portiere Davide Zanetta dell´accademia calcio di Borgomanero con 1700 punti, cui Muscarà ha consegnato , a nome dei Veterani di Arona , un contributo di 100 euro.
Vista la grande e variegata partecipazione al concorso , il Giornale di Arona ha voluto consegnare alcuni premi speciali : uno di questi è il premio alla carriera assegnato a Ezio Cardea, Veterano dello Sport di Arona , campione di nuoto ultranovantenne come esempio per tante nuove generazioni di sportivi. Premio speciale al valore sociale anche all´associazione Amicigio, guidato da Gabriella Bortolotto, per la preziosa attività svolta a favore dell´inclusione e della promozione della cultura dello sport senza barriere attraverso il Baskin.

A Marco Puricelli la coppa UNVS al memorial Conde Bermani 2018.

Nato nel 2016 come gara non competitiva , per volontà di Vincenzo Iannazzone, consigliere della Pro Loco di Arona , per ricordare Alberto Conde Bermani, deceduto in un incidente stradale nel maggio 2014, dallo scorso anno -con la certificazione del percorso da parte di Fidal - è diventato anche «Arona 10K»: la corsa in cui a cimentarsi sono atleti allenati e che puntano al risultato. Quest´anno «Arona 10K» coincideva con la quarta tappa del trofeo «Corri Piemonte», circuito di 14 appuntamenti su diverse distanza.
Questa terza edizione , che ha visto la partecipazione di 500 atleti, è stata vinta da Francesco Carrera di Borgosesia, ma in forza all´Atletica Casone Noceto (Parma) , con il tempo di 30´ e 42" , staccando di 1´ 47" il giovane e promettente Marco Giudici (Sport Project VCO) e di 2´ 34" Paolo Finesso (Atletica Valsesia). Tra le donne primo posto assoluto per Paola Varano dell´ ASD Borgomanero, in 37´ 45". Alle sue spalle si è piazzata Federica Poletti (Gs Fulgor, Prato Sesia) con un ritardo di 25", poi Deborah Li Sacchi (Asd Olimpia runners) a 52".
La coppa messa in palio dalla sezione di Arona dell´ UNVS , riservata al più giovane partecipante, è stata vinta da Marco Puricelli, 10 anni di Casorate.

Adriana Balzarini presenta ad Arona il suo libro "L´emancipazione femminile vista attraverso i Giochi Olimpici"

Venerdì 11 maggio presso l´aula conciliare del comune di Arona Adriana Balzarini ha presentato il suo libro "L´emancipazione femminile vista attraverso i Giochi Olimpici". La conferenza era stata organizzata dalla locale Consulta femminile e dalla sezione aronese dei Veterani dello sport sotto il patrocinio del Comune. Adriana Barzarini insegnante di educazione fisica e con un ricco curriculum nel sociale, partendo da analoga mostra che sta girando l´Italia e l´estero, finora con oltre 150 esposizioni, ha raccolto, completato e migliorato quanto predisposto con il libro.
Sono intervenuti il presidente della consulta Carla Rossi che ha inserito la conferenza nel ciclo di manifestazioni sui problemi dell´essere donna ed il delegato regionale dei Veterani Nino Muscarà che ha esposto le attività della associazione.
Presentata dal presidente aronese dei Veterani Alfonso De Giorgis, Adriana Balzarini ha ripercorso, con l´aiuto di immagini, il lungo viaggio, la lunga lotta condotta dalle donne per la loro emancipazione nello sport a partire dalle Olimpiadi. Seguendo le tracce del libro l´interessante esposizione ha ripreso non soltanto i risultati ed i numeri delle partecipazioni all´evento, ma una serie di ritratti gustosi che, al di là dei risultati, hanno caratterizzato le olimpiadi moderne. L´incremento costante delle partecipanti con attenzione alle concorrenti italiane, gli amori proibiti tra atleti Usa e Russi ai tempi della guerra fredda, la presenza di atleti di colore, arabe e aborigene, il sorgere dei giochi paralimpici e così via.
Ha chiuso la serata l´assessore Marina Grassani che ha auspicato l´organizzazione, presso le locali scuole superiori, di un convegno e della mostra, cosa che le associazioni organizzatrici si impegneranno a realizzare.

ANCORA SUCCESSI PER MARTINA ZONCA

Dopo i prestigiosi risultati che le sono valsi il premio Sport Scuola 2017, premio che la sezione di Arona dell´Unione Nazionale Veterani dello Sport assegna da 35 anni a studenti che frequentano le scuole superiori di primo e secondo grado della provincia di Novara che si sono distinti sia per i risultati sportivi che per i risultati scolastici, Martina Zonca, campionessa di twirling, ha continuato, anche nel 2018, a raccogliere importanti successi: nelle gare a squadre del Campionato di serie A nelle categorie team, gruppo e duo ha ottenuto il secondo posto nazionale nelle categorie team junior e gruppo coreografico senior. Ha inoltre conquistato la medaglia di bronzo alla finale nazionale del campionato italiano freestyle junior B svoltasi il 19 maggio scorso a Santo Stefano di Camastra , in provincia di Messina.
Ora Martina, con la squadra, continua gli allenamenti per le prossime gare internazionali di Friburgo.
In bocca al lupo Martina!!!

FUNtastic Gym 10 e Lode

Dieci i titoli italiani di categoria conquistati dalle ginnaste Borgomaneresi

La stagione sportiva si chiude alla grande per la Società Ginnastica FUNtastic Gym 06 ASD di Borgomanero: dopo aver disputato tutte le prove del Campionato Italiano di Acrosport della Federazione Ginnastica d´Italia ai vertici, anche in finale le ginnaste allenate da Mara Rapetti non deludono le aspettative e conquistato 10 titoli italiani di categoria.

Domenica 13 Maggio a Torino è stata la volta delle giovanissime esordienti nelle categorie L2 ed L3 Silver e Open a mettersi in luce: dopo un campionato che le aveva viste sempre sul gradino più alto del podio a Vignate (Milano), Albenga e Firenze le ragazze si confermano in finale come le migliori.
Primo posto e titolo italiano dunque per la coppia di Giulia Pisana ed Helena Duelli (categoria L2 Silver), così come per le coppie di Elisa Manzocchi e Giorgia Testa (L3 Open) e per L3 Silver, Sara Teruggi ed Elisa Bagarotti (già vincitrice del premio sport scuola UNVS della sezione di Arona e della borsa di studio UNVS). Oro e titolo italiano anche per il trio di Giulia Zanetta, Simona Tonati, Giorgia Rigotti (L3 Silver).

Nel fine settimana successivo si sono tenute invece la terza prova e la rispettiva finale di campionato per le categorie L4, L5 Silver e GOLD. Anche a Milano la FUNtastic domina tutte le prove di qualificazione e la finale, aggiungendo altri 6 titoli Italiani ai 4 ottenuti appena la settimana precedente dalle compagne di squadra più giovani.
Oro e titolo italiano per la coppia di Sara Lorenzini e Marta Tambone così come per il trio di Noemi Gullotti, Sharon Agazzone e Melissa Borgogno, tutte in categoria L4 Silver. Titolo italiano anche in categoria L5 Silver per il trio di Alessia Cerutti, Noemi Platini e Antonia Grosu che a inizio Ottobre avevano vestito la maglia azzurra ai Campionati Europei in Polonia.

Nelle categoria 13-19 GOLD vincono Claudia Berra e Micol Parisotto (entrambe premiate col premio sport scuola dalla sezione di Arona UNVS, Claudia anche con la borsa di studio UNVS), presentando un esercizio statico di impatto mentre le coppie di Elisa Machieraldo e Amelia Adduci (categoria 11-16 anni) e Roberta Tambone e Martina Piotti (12-18 anni) si collocano agevolmente al primo posto delle rispettive categorie, dopo aver disputato il Campionato del Mondo ad Anversa (Belgio), appena un mese prima.
Si chiude così una stagione stellare per il club agognino, i cui numeri parlano da soli: 10 titoli Italiani, 10 ginnaste in maglia azzurra nella stagione 2017-2018 (Campionati Europei in Polonia a Ottobre e Campionati del Mondo in Belgio ad Aprile), due argenti a Budapest nel mese di Settembre e un oro in Gran Bretagna a Febbraio.

25 edizione traversata Angera - Arona

Anche quest´anno grande successo e nuovo record di partecipanti per la 25° traversata Angera-Arona che ha visto in acqua quasi 1000 iscritti di cui 150 per la "doppia" agonistica di 2400 metri. La competizione aronese è stata scelta, anche quest´anno, come quarta tappa del campionato Nazionale paralimpico di mezzo fondo.
Sei gli atleti paraolimpici in gara: fra questi il " Re irlandese", Federico Morlacchi (Polha Varese), quattro volte medaglia d´oro ai Campionati Europei di Dublino ( 13-19 agosto) nelle gare: 100 Farfalla S9, 200 misti SM9, 400 stile libero S9 e nella staffetta maschile 4x100m misti. Medaglia di bronzo invece nei 100m rana SB8 e nei 100 stile libero S9. Morlacchi, oltre ad aver vinto la gara paralimpica ha ottenuto un ottimo 8° posto assoluto in 31´ 05´´.
Igor Piovesan, 44 anni, di Montebelluna, ha stravinto la traversata agonistica, mettendo in riga i 150 concorrenti. E´ arrivato primo per notevole distacco percorrendo il percorso natatorio in 29´ 48", precedendo di un minuto Marzio Cossali, 17 anni, di Parre nella Val Seriana, che si era aggiudicato la gara nel 2017. Terzo il "campione di casa" Marco Leone, 53 anni di Dormelletto, giunto a soli 5 secondi dal secondo classificato. Primo degli aronesi Alessandro Barra (16°). Alberto Tampieri, presidente della Pro Loco, organizzatore della manifestazione,è giunto 51°. Sia Barra che Tampieri sono neo soci UNVS di Arona. Tra le donne tre adolescenti sul podio: Jael Cusato, 16 anni, di Merate, con il tempo di 33´ e 11", davanti a Lara Gherardini giunta con il tempo di 33´29" , 17 anni, di Casale Corte Cerro; terza Rossella Belloni, di 14 anni, di Domodossola, arrivata un solo secondo dopo Gherardini.
Alle 11.45 è partita da Angera la tradizionale Traversata di 1200 metri. Nella prova non competitiva è giunto primo in poco più di 16 minuti Gilberto Manfredi di Somma Lombardo, 15 anni. Seconda una ragazza di 25 anni di Bergamo , Giulia Marazzi, terzo Stefano Monolo, 15 anni, di Milano. Il più giovane in acqua, nella gara competitiva, è risultato Jacopo Invernizzi, classe 2006.
A conclusione della manifestazione , un altro momento importante: il battesimo del lago, che ha visto impegnati, su un percorso di 400 metri, un nutrito gruppo di bambini seguiti da tutor.
La sezione di Arona dell´Unione Nazionale dei Veterani dello Sport, ha rinnovato anche quest´anno la collaborazione alla manifestazione offrendo a una coppa che è stata consegnata dal presidente, Alfonso De Giorgis , alla seconda classificata nella gara agonistica.
L´evento è stato organizzato da Pro Loco Arona in collaborazione con Gli Amici del Lago – onlus Circolo di Legambiente con un grande spiegamento di volontari (Gruppo Scout Arona, Guardia Costiera Ausiliaria, Canottieri Lesa, Aib di Arona, Sommozzatori Cral NoiSea Malpensa, LNI Arona e l´immancabile Team della CRI Sezione Arona) coordinati della Guardia Costiera, che ha gestito tutte le forze in campo per la sicurezza dei partecipanti.


Documenti allegati
Dimensione: 16,54 KB
Articolo relativo al premio sport scuola 2013
Dimensione: 11,68 KB
Dimensione: 13,23 KB
Dimensione: 12,79 KB
Dimensione: 11,46 KB
Dimensione: 12,08 KB
Dimensione: 11,26 KB
Dimensione: 11,74 KB
Dimensione: 12,26 KB
Dimensione: 11,95 KB
Dimensione: 11,45 KB
Dimensione: 12,05 KB
Dimensione: 16,70 KB
Dimensione: 11,64 KB
Dimensione: 12,52 KB
Dimensione: 12,39 KB
Dimensione: 11,10 KB
Dimensione: 13,00 KB
Dimensione: 11,12 KB
Dimensione: 10,67 KB
Dimensione: 12,39 KB
Dimensione: 23,00 KB
Dimensione: 12,81 KB
Dimensione: 18,54 KB
Dimensione: 11,90 KB
Dimensione: 12,61 KB
Dimensione: 11,08 KB
Dimensione: 11,34 KB
Dimensione: 11,64 KB
Dimensione: 10,94 KB
Dimensione: 13,02 KB
Dimensione: 10,96 KB
Dimensione: 12,87 KB
Dimensione: 17,92 KB
Dimensione: 76,89 KB
Dimensione: 12,15 KB
Dimensione: 11,59 KB
Dimensione: 12,32 KB
Dimensione: 14,62 KB
Dimensione: 18,56 KB
Dimensione: 12,45 KB
Dimensione: 11,69 KB
Dimensione: 11,48 KB
Dimensione: 10,66 KB
Dimensione: 11,89 KB
Dimensione: 14,31 KB
Per contattare la sezione Compila il form sotto
I campi in grassetto sono obbligatori.
Informativa privacy
Il sito web www.unvs.it raccoglie alcuni dati personali degli utenti che navigano sul sito web.

In accordo con l´impegno e l´attenzione che poniamo ai dati personali e in accordo all´artt. 13 e 14 del EU GDPR, www.unvs.it fornisce informazioni su modalità, finalità, ambito di comunicazione e diffusione dei dati personali e diritti degli utenti.

Titolare del trattamento dei dati personali
Unione Nazionale Veterani dello Sport
Via Piranesi, 46
20137 - Milano (MI) Italia
C.F. 80103230159

Email: segreteria.unvs@libero.it
Telefono: 0270104812

Tipi di dati acquisiti
www.unvs.it raccoglie dati degli utenti direttamente o tramite terze parti. Le tipologie di dati raccolti sono: dati tecnici di navigazione, dati di utilizzo, email, nome, cognome, numero di telefono, provincia, nazione, cap, città, indirizzo, ragione sociale, stato, cookie e altre varie tipologie di dati. Maggiori dettagli sui dati raccolti vengono forniti nelle sezioni successive di questa stessa informativa.
I dati personali sono forniti deliberatamente dall´utente tramite la compilazione di form, oppure, nel caso di dati di utilizzo, come ad esempio i dati relativi alle statistiche di navigazione, sono raccolti automaticamente navigando sulle pagine di www.unvs.it.

I dati richiesti dai form sono divisi tra obbligatori e facoltativi; su ciascun form saranno indicate distintamente le due tipologie. Nel caso in cui l´utente preferisca non comunicare dati obbligatori, www.unvs.it si riserva il diritto di non fornire il servizio. Nel caso in cui l´utente preferisca non comunicare dati facoltativi, il servizio sarà fornito ugualmente da www.unvs.it .

www.unvs.it utilizza strumenti di statistica per il tracciamento della navigazione degli utenti, l´analisi avviene tramite log. Non utilizza direttamente cookie ma può utilizzare cookie includendo servizi di terzi.

Ciascun utilizzo di cookie viene dettagliato nella Cookie Policy (https://www.unvs.it/Informativa-sui-cookies.htm) e successivamente in questa stessa informativa.
L´utente che comunichi, pubblichi, diffonda, condivida o ottenga dati personali di terzi tramite www.unvs.it si assume la completa responsabilità degli stessi. L´utente libera il titolare del sito web da qualsiasi responsabilità diretta e verso terzi, garantendo di avere il diritto alla comunicazione, pubblicazione, diffusione degli stessi. www.unvs.it non fornisce servizi a minori di 18 anni. In caso di richieste effettuate per minori deve essere il genitore, o chi detiene la patria potestà, a compilare le richieste dati.

Modalità, luoghi e tempi del trattamento dei dati acquisiti
Modalità di trattamento dei dati acquisiti
Il titolare ha progettato un sistema informatico opportuno a garantire misure di sicurezza ritenute adatte ad impedire l´accesso, la divulgazione, la modifica o la cancellazione non autorizzata di dati personali. Lo stesso sistema effettua copie giornaliere, ritenute sufficientemente adeguate in base alla importanza dei dati contenuti.

L´utente ha diritto a ottenere informazioni in merito alle misure di sicurezza adottate dal titolare per proteggere i dati.

Accessi ai dati oltre al titolare
Hanno accesso ai dati personali raccolti da www.unvs.it il personale interno (quale ad esempio amministrativo, commerciale, marketing, legale, amministratori di sistema) e/o soggetti esterni (quali ad esempio fornitori di servizi informatici terzi, webfarm, agenzie di comunicazione, fornitori di servizi complementari). Se necessario tali strutture sono nominate dal titolare responsabili del trattamento.

L´utente può richiedere in qualsiasi momento al titolare del trattamento, l´elenco aggiornato dei responsabili del trattamento.

Comunicazione di eventuali accessi indesiderati al Garante della Privacy
Il suddetto sistema informatico è monitorato e controllato giornalmente da tecnici e sistemisti. Ciò non toglie che, anche se ritenuta possibilità remota, ci possa essere un accesso indesiderato. Nel caso in cui questo si verifichi il tiolare si impegna, come da GDPR ad effettuarne comunicazione al Garante della Privacy entro i termini previsti dalla legge.

Luoghi di mantenimento dei dati acquisiti
I dati personali sono mantenuti e trattati nelle sedi operative e amministrative del titolare, nonché nelle webfarm dove risiedono i server che ospitano il sito web www.unvs.it, o sui server che ne effettuano le copie di sicurezza. I dati personali dell´utente possono risiedere in Italia, Germania e Olanda, comunque in nazioni della comunità europea. I dati personali dell´utente non vengono mai portati o copiati fuori dal territorio europeo.

Tempi di mantenimento dei dati acquisiti
Nel caso di dati acquisiti per fornire un servizio all´utente, (sia per un servizio acquistato che in prova) i dati vengono conservati per 24 mesi successivi al completamento del servizio. Oppure fino a quando non ne venga revocato il consenso.

Nel caso in cui il titolare fosse obbligato a conservare i dati personali in ottemperanza di un obbligo di legge o per ordine di autorità, il titolare può conservare i dati per un tempo maggiore, necessario agli obblighi.

Al termine del periodo di conservazione i dati personali saranno cancellati. Dopo il termine, non sarà più possibile accedere ai propri dati, richiederne la cancellazione e la portabilità.

Base giuridica del trattamento dei dati acquisiti
Il titolare acquisisce dati personali degli utenti nei casi sotto descritti.
Il trattamento si rende necessario:
- se l´utente ha deliberatamente accettato il trattamento per una o più finalità;
- per fornire un preventivo all´utente;
- per fornire un contratto all´utente;
- per fornire un servizio all´utente;
- perché il titolare possa adempiere ad un obbligo di legge;
- perché il titolare possa adempiere ad un compito di interesse pubblico;
- perché il titolare possa adempiere ad un esercizio di pubblici poteri;
- perché il titolare o terzi possano perseguire i propri legittimi interessi.

L´utente può richiedere in qualsiasi momento al titolare del trattamento, chiarimenti sulla base giuridica di ciascun trattamento.

Finalità del trattamento dei dati acquisiti
I dati dell´utente sono raccolti dal titolare per le seguenti finalità:

- informazioni su eventi;
- invio di newsletter pubblicitarie.

Eventualmente i dati possono essere trattati anche per:
contattare l´utente, statistiche, analisi dei comportamenti degli utenti e registrazione sessioni, visualizzazione contenuti e interazione di applicazioni esterne, protezione dallo spam, gestione dei pagamenti, interazione con social network, pubblicità.

L´utente può richiedere in qualsiasi momento al titolare del trattamento, chiarimenti sulle finalità di ciascun trattamento.

Dettagli specifici sull´acquisizione e uso dei dati personali
Per contattare l´utente
Moduli di contatto
L´utente può compilare il/i moduli di contatto/richiesta informazioni, inserendo i propri dati e acconsentendo al loro uso per rispondere alle richieste di natura indicata nella intestazione del modulo.
Dati personali che potrebbero essere raccolti: CAP, città, cognome, email, indirizzo, nazione, nome, numero di telefono, provincia, ragione sociale.

Modulo di registrazione all´area privata
L´utente può compilare il modulo di registrazione all´area privata del sito web per poter accedere a servizi privati e riservati solo ad utenti iscritti a www.unvs.it, riguardanti servizi privati del sito web, quali ad esempio documenti privati, link privati, comunicazioni, ecc.
Inserendo i propri dati l´utente acconsente al loro uso per l´invio di notifiche riguardanti servizi privati del sito web.
Dati personali che potrebbero essere raccolti: CAP, città, cognome, email, indirizzo, nazione, nome, numero di telefono, provincia, ragione sociale.

Newsletter o SMS
L´utente può iscriversi alla newsletter del sito web www.unvs.it. All´indirizzo email specificato dall´utente potranno essere inviati messaggi contenenti informazioni di tipo tecnico, informativo, commerciale e/o promozionale.
La registrazione alla newsletter viene eseguita con double opt-in.
All´utente viene inviata una email (all´indirizzo email indicato) con all´interno un link su cui cliccare per confermare che l´utente sia realmente il proprietario dell´indirizzo email.

Lo stesso servizio può essere effettuato tramite SMS.
Dati personali che potrebbero essere raccolti: CAP, città, cognome, email, indirizzo, nazione, nome, numero di telefono, provincia, ragione sociale.

Per gestire i tag
Questi servizi servono per la gestione centralizzata dei tag o script utilizzati sul sito web; acquisiscono dati dagli utenti se se necessario li conservano.

Google Tag Manager
Fornitore del servizio: Google LLC.
Finalità del servizio: servizio di gestione dei tag.
Dati personali raccolti: cookie, dati di utilizzo
Luogo del trattamento: Stati Uniti
Privacy Policy (https://policies.google.com/privacy?hl=it)
Aderente al Privacy Shield

Per gestire pagamenti
Il sito web www.unvs.it utilizza servizi di pagamento per eseguire pagamenti con carta di credito, bonifico bancario o altri strumenti. Il sito web www.unvs.it non raccoglie o acquisisce i dati usati per il pagamento. I dati per il pagamento sono raccolti e acquisiti direttamente dal gestore del servizio di pagamento (ad esempio dall´ente carta di credito o PayPal ecc...)
Questi servizi possono effettuare invio di messaggi verso l´utente, per esempio email o sms di notifiche del pagamento.

I dati acquisiti e l´utilizzo degli stessi da parte di servizi terzi sono regolamentati dalle rispettive Privacy Policy alle quali si prega di fare riferimento.

CartaSi
Fornitore del servizio: Nexi Payments S.p.A.
Finalità del servizio: effettuare pagamenti online
Dati personali raccolti: tipologie di dati secondo quanto specificato dalla privacy policy del servizio
Luogo del trattamento: secondo quanto specificato dalla privacy policy del servizio
Privacy Policy (https://www.nexi.it/privacy.html)

Per protezione da spam
Questi servizi acquisiscono dati dagli utenti e tramite varie logiche distinguono il traffico di utenti reali da quello di potenziali minacce di spam.

I dati acquisiti e l´utilizzo degli stessi da parte di servizi terzi sono regolamentati dalle rispettive Privacy Policy alle quali si prega di fare riferimento.

Google reCAPTCHA
Fornitore del servizio: Google, Inc.
Finalità del servizio: servizio di protezione da spam
Dati personali raccolti: cookie, dati di utilizzo
Luogo del trattamento: Stati Uniti
Privacy Policy (https://policies.google.com/privacy?hl=it)
Cookie utilizzati (https://policies.google.com/technologies/types?hl=it)
Aderente al Privacy Shield

Per statistiche
Questi servizi sono utilizzati dal titolare del trattamento per analizzare il traffico effettuato dagli utenti sul sito web www.unvs.it.

I dati acquisiti e l´utilizzo degli stessi da parte di servizi terzi sono regolamentati dalle rispettive Privacy Policy alle quali si prega di fare riferimento.

Google Analytics
Fornitore del servizio: Google, Inc.
Finalità del servizio: servizio di analisi web fornito. Questo servizio raccoglie i dati personali dell´utente per monitorare e analizzare l´utilizzo del sito web www.unvs.it, generare report e utilizzarli anche per gli altri servizi di Google. Google può usare i dati raccolti per personalizzare i propri annunci pubblicitari.
Dati personali raccolti: cookie, dati di utilizzo
Luogo del trattamento: Stati Uniti
Privacy Policy (https://policies.google.com/privacy?hl=it)
Opt-Out (https://tools.google.com/dlpage/gaoptout?hl=it)
Aderente al Privacy Shield

Per visualizzare contenuti da siti web esterni
Questi servizi sono utilizzati per visualizzare sulle pagine del sito web contenuti esterni al sito web, con possibilità di interazione.
Anche se l´utente non utilizza il servizio presente sulla pagina web, è possibile che il servizio acquisisca dati di traffico.

I dati acquisiti e l´utilizzo degli stessi da parte di servizi terzi sono regolamentati dalle rispettive Privacy Policy alle quali si prega di fare riferimento.

Google Fonts
Fornitore del servizio: Google, Inc.
Finalità del servizio: servizio per visualizzare caratteri (fonts) esterni sul proprio sito web
Dati personali raccolti: tipologie di dati secondo quanto specificato dalla privacy policy del servizio
Luogo del trattamento: Stati Uniti
Privacy Policy (https://policies.google.com/privacy?hl=it)
Aderente al Privacy Shield

Widget Google Maps
Fornitore del servizio: Google, Inc.
Finalità del servizio: servizio per visualizzare e interagire con mappe esterne sul proprio sito web
Dati personali raccolti: cookie, dati di utilizzo
Luogo del trattamento: Stati Uniti
Privacy Policy (https://policies.google.com/privacy?hl=it)
Aderente al Privacy Shield

Widget Issuu
Fornitore del servizio: Issuu, Inc
Finalità del servizio: servizio di visualizzazione di contenuti digitali
Dati personali raccolti: cookie, dati di utilizzo

Luogo del trattamento: Stati Uniti
Privacy Policy (https://issuu.com/legal/privacy)

Widget Video YouTube
Fornitore del servizio: Google, Inc.
Finalità del servizio: servizio per visualizzare ed interagire con video esterni sul proprio sito web
Dati personali raccolti: cookie, dati di utilizzo
Luogo del trattamento: Stati Uniti
Privacy Policy (https://policies.google.com/privacy?hl=it)
Aderente al Privacy Shield

Diritti dell´interessato
L´utente possiede tutti i diritti previsti dall´art. 12 del EU GDPR, il diritto di controllare, modificare e integrare (rettificare), cancellare i propri dati personali accedendo alla propria area riservata. Una volta cancellati tutti i dati, viene chiuso l´account di accesso all´area riservata.

Nello specifico ha il diritto di:
- sapere se il titolare detiene dati personali relativi all´utente (art. 15 Diritto all´accesso);
- modificare o integrare (rettificare) i dati personali inesatti o incompleti (Art. 16 Diritto di rettifica);
- richiedere la cancellazione di uno o parte dei dati personali mantenuti se sussiste uno dei motivi previsti dal GDPR (Diritto alla Cancellazione, 17);
- limitare il trattamento solo a parte dei dati personali, o revocarne completamente il consenso al trattamento, se sussiste uno dei motivi previsti dal Regolamento (Art. 18 Diritto alla limitazione del trattamento);
- ricevere copia di tutti i dati personali in possesso del titolare, in formato di uso comune organizzato, e leggibili anche da dispositivo automatico (Art. 20, Diritto alla Portabilità);
- opporsi in tutto o in parte al trattamento dei dati per finalità di marketing, ad esempio opporsi e ricevere offerte pubblicitarie (art. 21 Diritto di opposizione). Si fa presente agli utenti che possono opporsi al trattamento dei dati utilizzati per scopo pubblicitario, senza fornire alcuna motivazione;
- opporsi al trattamento dei dati in modalità automatica o meno per finalità di profilazione (c.d. Consenso).

Come un utente può esercitare i propri diritti
L´utente può esercitare i propri diritti sopra esposti comunicandone richiesta al titolare del trattamento Unione Nazionale Veterani dello Sport ai seguenti recapiti: segreteria.unvs@libero.it; tel. 0270104812.

La richiesta di esercitare un proprio diritto non ha nessun costo. Il titolare si impegna ad evadere le richieste nel minor tempo possibile, e comunque entro un mese.

L´utente ha il diritto di proporre reclamo all´Autorità Garante per la Protezione dei dati Personali. Recapiti: garante@gpdp.it, http://www.gpdp.it (http://www.gpdp.it).

Cookie Policy
Si raccomanda di consultare nel dettagli anche la Cookie Policy (https://www.unvs.it/Informativa-sui-cookies.htm).

Informazioni aggiuntive sul trattamento dei dati
Difesa in giudizio
Nel caso di ricorso al tribunale per abuso da parte dell´utente nell´utilizzo di www.unvs.it o dei servizi a esso collegati, il titolare ha la facoltà di rivelare i dati personali dell´utente. È inoltre obbligato a fornire i suddetti dati su richiesta delle autorità pubbliche.

Richiesta di informative specifiche
L´utente ha diritto di richiedere a www.unvs.it informative specifiche sui servizi presenti sul sito web e/o la raccolta e l´utilizzo dei dati personali.

Raccolta dati per log di sistema e manutenzione
www.unvs.it e/o i servizi di terze parti (se presenti) possono raccogliere i dati personali dell´utente, come ad esempio l´indirizzo IP, sotto forma di log di sistema. La raccolta di questi dati è legata al funzionamento e alla manutenzione del sito web.

Informazioni non contenute in questa policy
L´utente ha diritto di richiedere in ogni momento al titolare del trattamento dei dati le informazioni aggiuntive non presenti in questa Policy riguardanti il trattamento dei dati personali. Il titolare potrà essere contattato tramite gli estremi di contatto.

Supporto per le richieste "Do Not Track"
Le richieste  "Do Not Track" non sono supportate da www.unvs.it.
L´utente è invitato a consultare le Privacy Policy dei servizi terzi sopra elencati per scoprire quali supportano questo tipo di richieste.

Modifiche a questa Privacy Policy
Il titolare ha il diritto di modificare questo documento avvisando gli utenti su questa stessa pagina oppure, se previsto, tramite i contatti di cui è in possesso. L´utente è quindi invitato a consultare periodicamente questa pagina. Per conferma sull´effettiva modifica consultare la data di ultima modifica indicata in fondo alla pagina.
Il titolare si occuperà di raccogliere nuovamente il consenso degli utenti nel caso in cui le modifiche a questo documento riguardino trattamenti di dati per i quali è necessario il consenso.

Definizioni e riferimenti legali
Dati personali (o dati, o dati dell´utente)
Sono dati personali le informazioni che identificano o rendono identificabile, direttamente o indirettamente, una persona fisica e che possono fornire informazioni sulle sue caratteristiche, le sue abitudini, il suo stile di vita, le sue relazioni personali, il suo stato di salute, la sua situazione economica, ecc.

Fonte: sito web del Garante della Privacy (http://www.garanteprivacy.it).

Dati di utilizzo
Sono dati di utilizzo le informazioni che vengono raccolte in automatico durante la navigazione di www.unvs.it, sia da sito web stesso che dalle applicazioni di terzi incluse nel sito. Sono esempi di dati di utilizzo l´indirizzo IP e i dettagli del dispositivo e del browser (compresi la localizzazione geografica) che l´utente utilizza per navigare sul sito, le pagine visualizzate e la durata della permanenza dell´utente sulle singole pagine.

Utente
Il soggetto che fa uso del sito web www.unvs.it.
Coincide con l´interessato, salvo dove diversamente specificato.

Interessato
Interessato è la persona fisica al quale si riferiscono i dati personali. Quindi, se un trattamento riguarda, ad esempio, l´indirizzo, il codice fiscale, ecc. di Mario Rossi, questa persona è l´interessato (articolo 4, paragrafo 1, punto 1), del Regolamento UE 2016/679 (http://www.garanteprivacy.it/regolamentoue).

Fonte: sito web del Garante della Privacy (http://www.garanteprivacy.it).

Responsabile del trattamento (o responsabile)
Responsabile è la persona fisica o giuridica al quale il titolare affida, anche all´esterno della sua struttura organizzativa, specifici e definiti compiti di gestione e controllo per suo conto del trattamento dei dati (articolo 4, paragrafo 1, punto 8), del Regolamento UE 2016/679 (http://www.garanteprivacy.it/regolamentoue). Il Regolamento medesimo ha introdotto la possibilità che un responsabile possa, a sua volta e secondo determinate condizioni, designare un altro soggetto c.d. "sub-responsabile" (articolo 28, paragrafo 2).

Fonte: sito web del Garante della Privacy (http://www.garanteprivacy.it).

Titolare del trattamento (o titolare)
Titolare è la persona fisica, l´autorità pubblica, l´impresa, l´ente pubblico o privato, l´associazione, ecc., che adotta le decisioni sugli scopi e sulle modalità del trattamento (articolo 4, paragrafo 1, punto 7), del Regolamento UE 2016/679 (http://www.garanteprivacy.it/regolamentoue).

Fonte: sito web del Garante della Privacy (http://www.garanteprivacy.it).

www.unvs.it (o sito web)  
Il sito web mediante il quale sono raccolti e trattati i dati personali degli utenti.

Servizio
Il servizio offerto dal sito web www.unvs.it come indicato nei relativi termini.

Comunità Europea (o UE)
Ogni riferimento relativo alla comunità Europea si estende a tutti gli attuali stati membri dell´Unione Europea e dello Spazio Economico Europeo, salvo dove diversamente specificato.

Cookie
Dati conservati all´interno del dispositivo dell´utente.

Riferimenti legali
La presente informativa è redatta sulla base di molteplici ordinamenti legislativi, inclusi gli artt. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679. Questa informativa riguarda esclusivamente www.unvs.it, dove non diversamente specificato.

Data ultima modifica: 06/07/2018
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio




[Realizzazione siti web www.sitoper.it]
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata